energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fumogeni in campo: ammenda di € 3mila al Pisa Sport

Firenze – In relazione alla partita giocata ieri tra Pisa e Foggia valida per l’andata della finale dei playoff della Lega Pro, conclusasi con il risultato di 4 a 2 per la squadra toscana, il giudice sportivo ha inflitto un’ ammenda di 3 mila euro al Pisa perché “i propri sostenitori introducevano ed accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco senza conseguenze. Un altro fatto che poteva costare caro è stato il lancio sul terreno di gioco una bottiglietta d’acqua semivuota che cadeva in prossimità di un calciatore della squadra avversaria. Altri tifosi lanciavano “in direzione della panchina aggiuntiva della squadra avversaria alcuni getti d’acqua che raggiungevano gli occupanti; per comportamento gravemente antisportivo in quanto con la propria squadra in vantaggio i raccattapalle rallentavano la restituzione dei palloni allo scopo di ritardare la ripresa del gioco”.

Il giudce, inoltre ha ammonito Roberto De Zerbi, allenatore del Foggia, espulso dal campo, per “comportamento non regolamentare in campo durante la partita” e squalificato per una giornata i giocatori del Foggia Giuseppe Loiacono ed Antonio Narciso;

Del Pisa sono stati ammoniti Ignacio Lores Varele ed Andrea Tabanelli del Pisa, oltre a Gianluca Di Chiara del Foggia. La partita di ritorno della finale playoff Foggia-Pisa in programma domenica prossima 12 giugno nella città pugliese avrà inizio alle ore 18 e non alle ore 16,30 come precedentemente stabilito. La partita sarà trasmessa in diretta da Raisport 1.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »