energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Furti negli appartamenti: i consigli della Polizia Cronaca

Firenze – La Questura di Firenze ha messo a punto un breviario di consigli per prevenire i furti in appartamento dopo che dagli ultimi sopralluoghi degli inquirenti nelle case colpite dai ladri, è emerso che – nella maggior parte dei casi – i malviventi sono entrati negli appartamenti forzando finestre o porte finestre prive di inferriate. 

In primo luogo, per prevenire i furti in appartamento il primo consiglio della Polizia è quello – se possibile – di aumentare i sistemi di sicurezza passiva.  Oltre naturalmente alla porta blindata e alla chiave a mappa europea – che possono sicuramente scoraggiare i ladri meno esperti – per chi abita ai cosiddetti piani “bassi” sono certamente utili le inferriate in acciaio oltre ad un sistema di allarme. 

A volte però i sistemi di sicurezza passiva non bastano. Ecco le raccomandazioni:
· E’ sempre bene non tenere – a maggior ragione nelle ore notturne – finestre e tapparelle spalancate (soprattutto se l’appartamento è facilmente raggiungibile dal piano stradale o addirittura dal tetto). 
· Non lasciare mai incustodite le chiavi delle inferriate o del portone d’ingresso vicino alle finestre. 
· Non dire se in casa custodiamo valori e naturalmente è sempre bene aver cura di non pubblicizzate eventuali acquisti di preziosi (specialmente pubblicandone le foto sui social network). 
· Non tenere in casa grosse somme di denaro o gioielli di particolare valore, preferendo altri luoghi per la custodia (come ad esempio eventuali cassette di sicurezza). 
· Se si decide di custodire gioielli o denaro in casa, evitare i posti comunemente visitati dai ladri, ovvero: cassetti, armadi, dietro ai quadri, tra i libri o dentro i vasi. 
· Anche se non abbiamo stipulato una polizza assicurativa, è importantissimo fotografare riservatamente (avendo cura di archiviare in maniera sicura i file) i propri gioielli, i preziosi, i quadri di valore, gli oggetti in argento, ecc. Le immagini potrebbero risultare utilissime in caso di furto, sia in fase di denuncia che in caso di ritrovamento per rivendicare la proprietà della refurtiva. 
· In ogni situazione, se avete dubbi, vi sentite in pericolo, avete percepito che si stia consumando un furto o un qualsiasi altro reato, non esitate a chiamare il 113 a qualunque ora. 

Oltre agli arresti, la recente attività investigativa della Squadra Mobile e quella di contrasto ai reati predatori delle volanti ha consentito di recuperare anche diversa refurtiva le cui immagini sono sempre visionabili on-line nella “bacheca oggetti rubati” del sito www.poliziadistato.it.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »