energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fusti tossici Gorgona: assolti i tre imputati Cronaca

Livorno – Assolti i tre imputati al processo con rito abbreviato, svoltosi a Livorno, per i 198 fusti tossici persi in mare al largo di Gorgona dall’Eurocargo Venezia il 17 dicembre 2011. Dei fusti 71 non sono mai stati recuperati. La motivazione della sentenza è: il ‘fatto non sussiste’ per l’accusa di disastro ambientale contestata in concorso al comandante della nave Pietro Colotto, 65 anni, a Salvatore Morello, 49, responsabile del magazzino della Isab, produttrice del rifiuto, e a Mario Saccà, 57 anni, spedizioniere della merce-rifiuto, amministratore F.lli Saccà. Il comandante di Eurocargo Venezia èstato assolto anche per l’imputazione del pericolo di naufragio, perché il fatto non sussiste. Il giudice ha disposto lo stralcio per la contravvenzione di sversamento colposo di inquinanti e una perizia per verificare se la condotta di navigazione del comandante sia stata corretta e improntata a prudenza oppure colposa. Il pm aveva chiesto la condanna a due anni e otto mesi per Morello e Saccà, due anni, due mesi e 20 giorni per Colotto.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »