energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il G.S. Neri di Cerbaia forse lascia il ciclismo Sport

Firenze – Nessuna reazione ufficiale ancora da parte dei dirigenti della squadra professionisti del G.S. Neri di Cerbaia di Lamporecchio alla sconvolgente notizia che un corridore di quella equipe, il 27enne Mauro Rabottini, è stato trovato positivo all’Epo. Ed immediatamente depennato dalla lista dei 16 azzurrabili dalla quale il commissario tecnico Davide Cassani tirerà fuori, dopo la corsa “Tre Valli Varesine” gara in programma il 18 settembre, gli 11 che andranno ai mondiali in programma in Spagna a Ponferrada il 28 settembre.

Tuttavia il patron della società Giuliano Baronti nell’esprimere la propria amarezza pare abbia manifestato anche l’intenzione alla fine dell’attuale stagione, di lasciare il ciclismo. Una decisione che avrebbe ricadute negative sulla Toscana ciclistica visto che, a livello professionisti, ci sono solo due squadre : il GS. Neri, appunto, ed Amore&Vita di Lucca di Ivano Fanini.

Comunque la formazione del GS. Neri, diretta da Luca Scinto, amareggiato quanto il patron, prima dei mondiali, disputerà il 16 la Coppa Bernocchi, il 17 La Coppa Agostoni, il 18 la Tre Valli Varesine, il 20 il Memorial Marco Pantani, il 21 settembre la corsa di Prato.

Alla corsa pratese prenderanno parte anche diversi azzurri tra i quali Vincenzo Nibali vincitore dell’ultimo Giro di Francia. Un motivo di prestigio in più alla gara, giunta alla 69° edizione e che sarà presentata lunedi prossimo alle 11,30 nella sala consiliare della Provincia di Prato. In palio il G.P. Industria e Commercio quest’anno dedicato al Alfredo Martini.

Fissata anche la presentazione della corsa, sempre per professionisti, a Peccioli di Pisa, in calendario giovedi 9 ottobre. Durante la presentazione, giovedi prossimo 18 settembre nella Tenuta di Ghizzano alle ore 18,30, gli organizzatori comunicheranno alcune importanti novità sul percorso. In palio la 62° Coppa Sabatini.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »