energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Galleria Pananti, nasce la serie web Breaking news, Cultura

Firenze – Filippo Pananti, appassionato collezionista e figlio d’arte di Piero, fondatore, nel 1968, della Galleria Pananti, racconta e si racconta in una web serie l’affascinante mondo che ruota intorno alla Casa d’Aste vista dall’insolita prospettiva di chi la vive giorno dopo giorno, una sorta di palcoscenico con le quinte chiuse.

Girata dal regista Giovanni Piscaglia, la web serie, visibile sul sito della Galeria Pananti Casa d’Aste – https://www.youtube.com/@galleriapananti1968 –  coglie gli attimi salienti della vita all’interno di una Casa d’aste, quello che succede o può capitare dal momento che un’opera arriva in galleria e tutto l’iter che la accompagnerà fino a quando arriverà ad essere battuta all’asta.

Un racconto che, distribuito in vari episodi, espone come una fiction le tanti fasi e modalità di acquisizione, riti, imprevisti e sorprese per arrivare alla fase finale in cui l’opera trova il suo spazio espositivo durante l’asta e troverà il suo proprietario.  Un percorso visto dall’interno e distribuito attraverso tante figure professionali con esperienza e competenza che si prendono cura dei “nuovi arrivi” per consegnarli intatti ai collezionisti, appassionati e amanti dell’arte e, talvolta, alla storia.

Filippo Pananti, affiancato dall’imprenditore Ugo Colombo, con il suo linguaggio schietto e immediato da protagonista della web serie offre uno spaccato di vita professionale quotidiana di una dinastia fiorentina che dalle mosse di Piero, vive con grande passione il mondo dell’arte.

Ogni puntata documenta la vita della casa d’aste, il procedimento che segue scupolosamente un rigido copione svolto da un team di esperti, dalla contrattazione alla documentazione, di ogni opera e oggetto che entra da Pananti.

Con la semplicità che ci appartiene, partiamo dalla nostra storia, che è quella di conoscenza maturata in Galleria, per aprire le porte di un mondo spesso chiuso e di nicchia. – afferma Filippo Pananti, amministratore e direttore della Casa d’AsteAttraverso queste brevi storie vogliamo coinvolgere un pubblico più ampio e giovane, portandolo con noi in questo affascinante viaggio che un’opera compie da quando entra in Galleria e prima di essere battuta”.

Nella web serie conosciamo Piero Pananti, fondatore della Galleria, Filippo Pananti, amministratore e battitore che si prende cura delle opere fino alla stima finale, Emanuele Castellani, esperto di arte antica, che studia le condizioni delle opere e le attribuzioni, Lorenzo Lippi, grafico e design che cura la parte editoriale e gli altri collaboratori che affiancano l’attività attraverso le loro professionalità di amministrazione, segreteria, magazzino, rapporti con il pubblico e tanto altro.

La Galleria Pananti è stata luogo d’incontro di artisti come Nino Tirinnanzi, Mario Marcucci, Mino Maccari, Venturino Venturi, e scrittori come Alessandro Parronchi, Vasco Pratolini, Mario Luzi, Eugenio Montale, e promosso mostre di De Pisis, De Chirico, Andy Warhol e Ottone Rosai.

La Casa d’Aste attuale, diretta da Filippo Pananti che ha sede a Firenze nel Palazzo Peruzzi, e ha un atelier a Milano, è la prima Casa italiana a realizzare nel 2012 aste in diretta streaming esponendo in tutto  circa75mila lotti per n.45 aste annue, di quadri, sculture, documenti, gioielli e altri oggetti.

Ugo Colombo da dieci anni fa parte della società contribuendo alla sua internazionalizzazione e divenendo parte della famiglia Pananti.

Le web storie “Casa Pananti” sono visibili sul sito e sui canali Youtube e Facebook di Pananti Casa d’Aste.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »