energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Game Over! La violenza non è un gioco: c’è tempo fino al 15 aprile per partecipare al concorso Notizie dalla toscana

Ancora due settimane di tempo per partecipare al concorso “Game Over! La violenza non è un gioco”, rivolto agli allievi delle classi seconde di tutte le scuole secondarie di primo grado (medie) dei comuni dell’Empolese-Valdelsa e del Valdarno.
Il progetto è una delle tante azioni promosse nell’ambito del progetto CREA, finalizzato a promuovere azioni positive contro la violenza di genere e interventi di sensibilizzazione,  a cui hanno aderito i comuni di Capraia e Limite, Castelfiorentino, Castelfranco, Cerreto Guidi, Certaldo, Empoli, Fucecchio, Gambassi Terme, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Montopoli Valdarno, San Miniato, Santa Croce sull'Arno, Vinci  e la ASL 11.
Il concorso GAME OVER! LA VIOLENZA NON È UN GIOCO segue un percorso articolato rivolto alle scuole del Circondario che ha portato in aula oltre 50 insegnanti e circa 650 allievi coinvolti in laboratori sul tema dell’educazione all’affettività e sessualità consapevole.
Gli studenti e gli insegnanti saranno coinvolti a far sentire la propria voce e le proprie emozioni attraverso l’ideazione e creazione di messaggi e proposte di contrasto alla violenza di genere sulle donne utilizzando la massima libertà di espressione e di azione, realizzando proposte a carattere espressivo-artistico di ogni tipo e formato (brochures, manifesti, canzoni, piccoli gadget, dipinti, murales, sculture e elaborati grafici e letterari….).
I ragazzi possono presentare diverse tipologie di elaborati, per questa ragione il bando individua due sezioni:
SEZIONE NARRATIVA. Sono ammesse alla selezione le seguenti tipologie di narrazione:  racconto breve che non deve superare le 3.000 battute (spazi inclusi), poesia e slogan
SEZIONE ICONOGRAFICA PER GLI STUDENTI. Sono ammesse alla selezione le seguenti tipologie:disegno, fotografia, manifesti (70×100 cm), locandine formato A3, cartoline, logo. La tecnica di esecuzione è libera.
Ogni elaborato dovrà essere accompagnato dalla scheda di partecipazione compilata in ogni sua parte e scaricabile dal sito www.comune.montelupo-fiorentino.fi.it oppure www.kappaerre.org, www.associazioneagrado.com, www.teatrinodeifondi.it.
Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa all'associazione Kappaerre presso la sede operativa, il CIAF via Masini 117/119 – 50051 Castelfiorentino entro e non oltre il 15 aprile 2012 (fa fede il timbro postale di partenza).
Le opere saranno valutate da una giuria composta da esperti dell’Associazione Kappaerre, Agrado e Teatrino dei Fondi ed esponenti delle altre realtà promotrici.
I nomi dei vincitori saranno resi pubblici il 23 aprile attraverso i siti: www.comune.montelupo-fiorentino.fi.it; www.kappaerre.org;www.associazioneagrado.com; www.teatrinodeifondi.it 7.
La premiazione avverrà nell’ambito di una Festa Conclusiva prevista per il pomeriggio del 3 maggio presso il Palazzo delle Esposizioni di Empoli.
I vincitori riceveranno i seguenti premi:
I premio:  1 carta regalo presso la MediaWorld di Empoli pari a 500,00 euro.
II premio: 1 carta regalo presso la Decathlon di Colle Valdelsa pari a 200,00 euro.
III premio: 1 carta regalo presso la libreria Rinascita pari a 100,00 euro.
Sono previste due menzioni speciali della giuria per la creatività e il valore innovativo degli elaborati proposti.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’associazione Kappaerre, tel. 0571/67.34.32 (lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.30-12.30; mercoledì e venerdì anche dalle 15:30 alle 19:00. Chiedere di Sara Spini o Valentina Maciariello), mail creaprogetto@gmail.com.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »