energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Gara Ginori, la Procura apre un fascicolo Cronaca

La possibilità adombrata dall'apertura di un fascicolo da parte della Procura fiorentina sulla gara di vendita della Richard Ginori sarebbe quella di turbativa d'asta. Vale a dire, "qualcuno" potrebbe tentare di mandare a monte o dare fastidio in qualche modo all'unico offerente, Gucci per la precisione, che ha dichiarato la sua intenzione di procedere all'offerta per l'acquisto della storica manifattura di porcellane.

La Gucci ha messo sul banco 13milioni di euro. Da tenere in conto il fatto che l'aggiudicazione definitiva dell'azienda sestese a Gucci, prevista per il 25 maggio, è condizionata dal raggiungimento di un accordo con i sindacati. 

La procura fiorentina è molto chiara nello spiegare  che gli accertamenti non riguardano la posizione di Gucci ma ''eventuali terzi''. Vale a dire "l'attività esplorativa" messa in moto dai giudici fiorentini tende a stabilire se si possa rintracciare un "sabotaggio"  magari in corso, della gara stessa. Accertamtni che vengono posti in atto "a salvaguardia della genuinità delle procedure" e che potrebbbero riguardare eventuali terzi, non certo Gucci che "sta salvando l'azienda".

Print Friendly, PDF & Email

Translate »