energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Gas: Bei finanzia Iren per il rigassificatore di Livorno Notizie dalla toscana

La Banca europea per gli investimenti, che tradizionalmente si occupa di progetti nell’ambito del settore energetico e della protezione ambientale, ha concesso un finanziamento di 240 milioni euro a Iren per il completamento del rigassificatore di Livorno realizzato dalla società partecipata OLT Offshore Toscana.
La società che ha promosso il progetto, la Olt Offshore, è anche la titolare delle autorizzazioni per la costruzione e l’esercizio dell’impianto, ed ha come principali azionisti la E.On, il gruppo energetico tedesco, ed Iren, entrambe al 46,8%.
Da un punto di vista più tecnico, il progetto dell’impianto consiste in un terminale galleggiante ormeggiato a 22 chilometri dalla costa, collegato a terra tramite una condotta sottomarina e terrestre di circa 30 chilometri per l'invio del gas alla rete nazionale. Il terminale è destinato all’'importazione, lo stoccaggio e la rigassificazione di gas naturale liquefatto. Nella prima fase la capacità di importazione di gas autorizzata sarà di 3,75 miliardi di metri cubi standard per anno.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »