energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

GdF, individuata discarica abusiva nell’empolese Ambiente, Breaking news, Cronaca

Empoli – I finanzieri della Compagnia di Empoli hanno individuato un fondo commerciale utilizzato come discarica abusiva: il fondo, di circa 1.200 metri quadri, situato nella zona Est del comune di Empoli, è stato individuato in seguito a un’attività di controllo economico svolta sul territorio. 

La natura di tale controllo era fiscale: le Fiamme Gialle lo avevano avviato nei confronti di un’attività commerciale di carrozzeria, la cui titolare, sebbene avesse dichiarato la cessazione dell’operatività dell’azienda ai fini tributari, aveva adibito un appezzamento di terra, adiacente all’esercizio commerciale, a deposito di rifiuti di ogni genere, speciali e pericolosi. Fra gli altri, elettrodomestici, parti di veicoli, pneumatici, batterie di autovetture, contenitori vari in plastica. Sul suolo, inoltre, come specifica la nota della Guardia di Finanza, sono state individuate vistose chiazze di sostanze oleose, fuoriuscite da fusti e veicoli abbandonati, penetrate nel sottosuolo. 

In casi di questo genere la legge prevede che il responsabile dell’abbandono dei rifiuti in solido con il proprietario dell’area, sia tenuto, a proprie spese, a procedere alla rimozione, all’avvio al recupero e allo smaltimento dei rifiuti, nonché al ripristino dei luoghi. 

L’autore della violazione è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica per la violazione dell’articolo 256 del Testo Unico sulle Leggi Ambientali (ex D.L.gs. n. 152/2006) che prevede per il trasgressore l’arresto da sei mesi a 2 anni e l’ammenda da € 2.600 a € 26.000. 
L’area è stata sottoposta a sequestro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria inquirente.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »