energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Gelato Festival, la grande kermesse di Firenze inizia il 30 aprile Cronaca

Firenze – Al via la sesta edizione del Gelato Festival, manifestazione tutta fiorentina che, nata nel 2010, replicherà la sua presenza in molte città d’Italia (aprendo per la prima volta alla Sicilia) e sbarcherà – come già nel 2014 – oltreconfine.

A presentare stamattina in Palazzo Vecchio il tour 2015, che debutterà a Firenze il 30 aprile, il sindaco Dario Nardella, Gabriele Toccafondi, sottosegretario all’Istruzione, Riccardo Monti, Presidente Ice (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane), Amedeo Teti, direttore generale per la Politica Commerciale Internazionale del Ministero dello Sviluppo Economico e Gabriele Poli, ideatore del festival. La manifestazione, che debutterà a Firenze nel giorno della Notte Bianca (e a poche ore dal taglio del nastro di Expo) si protrarrà fino al 3 maggio.

Accanto alle consuete degustazioni e la gara di gusti – che vedrà 200 maestri gelatieri coinvolti all’interno di “Buontalenti”, il primo laboratorio mobile da gelateria creato a vista per ammirare l’arte della creazione del gelato – il Festival vedrà circa mille ragazzi degli istituti alberghieri d’Italia impegnati del progetto “Imparare Facendo”, che li vedrà partecipare attivamente alla preparazione del prodotto italiano più amato nel mondo. Saranno infatti i più stimati chef e i più apprezzati maestri gelatieri ad insegnare ai ragazzi a conoscere le caratteristiche, le regole, le ricette e gli ingredienti del gelato di qualità, come una volta si faceva nelle botteghe artigiane. Soddisfatto Toccafondi: “I ragazzi faranno un’esperienza diretta, che permetterà loro anche di accumulare crediti formativi. Per la prima volta accosteremo teoria a pratica, sapere a saper fare”.

Ma con il festival la cultura del gelato guarda anche al grande pubblico. Nel 2014 hanno assistito in 15mila ai corsi della scuola tenuti da oltre 200 relatori. “L’obiettivo del 2015 – ha detto Gabriele Poli – è toccare la quota dei 25mila”. Tra le peculiarità dell’edizione 2015, vi sarà la creazione di gusti originali plasmati sulla tradizione enogastronomica di ciascuna zona. Lo scopo è di “esaltare più che mai particolarità dei prodotti della filiera corta” (tra i gusti più stravaganti, il parmigiano, la bottarga, l’olio d’oliva e i pomodori pachino), ma anche di rilanciare la difesa del Made in Italy contro ogni forma di contraffazione. In questo senso, ha dichiarato Teti, la forza del Festival è straordinaria. Ci auguriamo che si rafforzi sempre più il supporto ai consorzi dedicati alla difesa dei nostri prodotti”. Il foto (61)gelato italiano, anche in anni di recessione, si è del resto confermato come una sicurezza dell’economia nazionale. “L’industria del gelato è una cosa seria – ha dichiarato Monti – che ha portato, lo scorso anno, oltre 130 milioni nelle casse del paese, esportato macchinari per 400 milioni e altrettanti in accessori. Anche il numero dei dipendenti, circa 100.000, è significativo, e ancor di più lo è il fatto che dove molti esercizi commerciali chiudono i battenti, le gelaterie artigiane si moltiplicano”.

Quest’anno gli stand fiorentini valicheranno i confini d’Oltrarno. Oltre a Piazzale Michelangelo, la manifestazione si svolgerà anche in Piazza del Carmine, ormai liberata della precedente veste di parcheggio per residenti. A Firenze il debutto ma anche la chiusura, con la premiazione – il prossimo 4 ottobre – dei finalisti in gara. Tra gli sponsor dell’edizione, grandi marchi come Ferrero (Nutella), Pernigotti, Gelco e Clabo Group.

Per abbattere i costi e proporre prezzi abbordabili per le famiglie, Gelato Festival mette in vendita online le Gelato Card a 5 euro, che dà diritto a 5 coppette di gelato monogusto da scegliere tra i gusti in gara e quelli speciali, oltre che a votare il gusto più apprezzato. La card dà inoltre accesso ai corsi della Scuola Gelato Festival. Tutto gratis, invece, per gli under 12.

Gelato festival Firenze: 30 aprile-3 maggio

Orari: Giovedì/Venerdì 12.00-22.00 e Sabato/Domenica 12.00-24.00 Info su www.gelatofestival.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »