energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Giallo cromo Rubriche

I treni – quei pochi che vi passavano – si fermavano a tutte le stazioni. Denis sapeva a memoria i nomi di quelle stazioni: Bole, Tritton, Spavin Delawarr, Knipswich per Timpany, West Bowlby e, finalmente, Camlet a fiume. A Camlet egli scendeva, lasciando che il treno continuasse a trascinarsi indolente, Dio solo sa dove, verso il cuore verdeggiante dell'Inghilterra. Ora il treno ripartiva, sbuffando, da West Bowlby. Alla prossima stazione, grazie a Dio! Denis levò i bagagli dalla reticella e li ammucchiò con cura nell'angolo in faccia al suo. Futile manovra. Ma bisogna pure avere qualcosa da fare. Quand'ebbe finito, si abbandonò di nuovo sul sedile e chiuse gli occhi. Faceva caldissimo.

(Traduzione: Cesare Giardini)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »