energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Giardino di via Magellano, mamme “leonesse” convocano assemblea pubblica Cronaca

Sabato 18 febbraio, a tre giorni dalla scomparsa del giardino, festa di carnevale nell'area smantellata di via Magellano. Festa con maschere, bibite, dolci e frittelle di carnevale, bambini vocianti e festanti nonostante lo spazio esiguo, i giochi smontati e irraggiungibili, l’unica pianta adulta che giace per terra, abbattuta. E’ la festa che il parroco ha organizzato e che ha voluto tenere, insieme alle mamme “leonesse”, come sono state ribattezzate il gruppo di madri dagli abitanti del quartiere, nonostante il giardino non ci sia più, nonostante le ruspe e le transenne. E mentre i bambini giocano, mangiano e si rincorrono, le “leonesse” si consultano per i prossimi passi.

Intanto, lunedì prossimo incontro al quartiere 5, dove verrà illustrato il progetto che per ora ha “steso” il vecchio giardino. Mercoledì prossimo assemblea pubblica presso la parrocchia di Santa Maria Regina della Pace, a pochi metri dall’area un tempo verde. Assemblea a cui sono stati invitati, sindaco, assessore all’ambiente del comune di Firenze, presidente della commissione ambiente comunale, presidente del quartiere 5, commissione ambientale del quartiere 5.
“Vogliamo confrontarci – dicono le mamme “leonesse” – e non vogliamo parole, ma fatti”.
Intanto, in occasione della festa è partita la raccolta firme di una petizione che oltre a chiedere chiarezza sulla vicenda, chiede anche rispetto per il diritto di mamme e bambini, nonché per gli abitanti della zona, di godere di un giardino attrezzato per le attività di svago, passeggio, gioco e incontro. In due ore, raccolte 50 firme.  

Print Friendly, PDF & Email

Translate »