energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Giglio d’oro a Viviani: “Giro o Tour? Non ho ancora deciso” Sport

Firenze – “Giro d’Italia o Tour de France?. Deciderò più avanti”. Parole di Elia Viviani nel ritirare il Giglio d’oro a Pontenuovo di Calenzano destinato al miglior ciclista nel 2018 (vanta 19 vittorie) davanti ad una nutrita platea di importanti personaggi del ciclismo.

La cerimonia organizzata da Saverio Carmagnini (ideatore del premio) si è tenuta al Meridiana Contry Hotel e Ristorante Carmagnini a Pontenuovo di Calenzano. Presente Giancarlo Antognoni “bandiera” della Fiorentina Calcio che ha portato i saluti della squadra viola mostrando molto ottimismo per il futuro della Fiorentina.    Ed ha ritirato il premio “Alfredo Martini-Maestri dello sport”.

Viviani, oltre al Giglio d’oro ha ritirato anche il premio riservato al campione d’Italia. premiato in quanto campione italiano su strada. Tra i premiati pure il dilettante Davide Ballerini a cui è andato il premio  Gastone Nencini. Il premio è stato consegnato da Maria Pia moglie dell’indimenticabile campione mugellano e la figlia Elisabetta. In passerella anche la super campionessa Vittoria Guazzini (Premio Gino Bartali); Moreno Argentin, ex campione del mondo, (Premio Franco Ballerini); il tricolore crono juniores e bronzo ai mondiali il milanese Andrea Piccolo (“Premio Giovani”) e l’esordiente toscano Gabriele Paolini del G.S. Vecchianese che ha ottenuto il Memorial Tommaso Cavorso.Il  “Premo Giglio d’oro 2018” a Waldemaro Bartolozzi, Franco Calamai, Francesco Pancani, Silvio Martinelli e Gino Fabbri.

Tanti gli ospiti tra i quali Marina Romoli, Moser,  Bitossi, ed Amerigo Sarri padre di Maurizio ex allenatore del Napoli; Piero Vannucci in rappresentanza degli azzurri d’Italia. Tanti dirigenti di società e rappresentanti delle istituzioni.

Foto: Elia Viviani

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »