energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Giocagin 2016: raccolti fondi per i bambini profughi siriani Notizie dalla toscana

Firenze – Hip Hop e samba, passando per boogie woogie e modern jazz, il tutto accompagnato da coreografie ginniche, hanno dato vita ad una domenica di divertimento al PalaMattioli di Firenze, dove domenica 21 febbraio si è svolta l’edizione 2016 di “Giocagin”, manifestazione nazionale Uisp che ogni anno tra febbraio e giugno unisce tutti gli appassionati di ginnastica, danza, arti marziali. Oltre 54 città in tutta Italia organizzano la manifestazione unite dal motto “Liberi di muoversi”: all’evento fiorentino hanno partecipato 18 società sportive, 408 atleti e 550 spettatori sugli spalti, che hanno applaudito ogni singola esibizione proposta da persone di tutte le età dai 3 ai 75 anni.

Giocagin è sinonimo di solidarietà, infatti all’iniziativa è correlata una raccolta fondi a favore di progetti di sport e cooperazione, volti soprattutto a migliorare le condizioni di vita di bambini in aree disagiate. La novità di quest’anno è la collaborazione con la Ong COOPI (Cooperazione Internazionale), organizzazione umanitaria italiana nata nel 1965, “che lotta contro ogni forma di povertà per migliorare il mondo”. Oggi COOPI è presente in 24 paesi con 177 progetti.
La tappa fiorentina ha raccolto 2600 euro che verranno destinati al centro Al Waha che si trova nel nord del Libano, dove vivono da tre anni 150 famiglie di profughi siriani, circa 1400 persone di cui la metà sono bambini e serviranno a costruire un piccolo campo polivalente ed attrezzarlo per attività sportive e di gioco.

Grande soddisfazione è stata espressa dal responsabile delle Grandi Manifestazioni UISP Firenze Marco Ceccantini e dal Presidente della Lega Ginnastica Provinciale Altibano Giuliani, e anche l’Assessore allo sport del comune di Firenze Andrea Vannucci, intervenuto all’evento, ha voluto sottolineare la generosità dei fiorentini e l’importanza di “Pensare di poter portare lo sport laddove le prime preoccupazioni della vita quotidiana sono molto più stringenti, rappresenta un grandissimo progetto di pace.”

Il prossimo appuntamento con i Grandi eventi UISP è fissato per il 3 aprile 2016 con la Half Marathon Firenze – Vivicittà.
olidarietà a fronte di un dramma che tocca ognuno di noi quotidianam

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »