energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Giorgia Meloni in tour elettorale in Toscana Dibattito politico

Giorgia Meloni, ministro della Gioventù nell’ultimo Governo guidato da Silvio Berlusconi e fondatrice insieme a Guido Crosetto del movimento politico Fratelli d’Italia, ieri ha effettuato un tour elettorale nella provincia di Grosseto e Siena. Ad Albinia ha incontrato i rappresentanti dei comitati locali, costituitisi dopo l’alluvione 12 novembre scorso. All’hotel Granduca di Grosseto poi incontro pubblico con amici e simpatizzanti. A Siena, in piazza Salimbeni sede della banca Mps, ha preso parte ad una protesta pubblica dopo lo scandalo Mps. “Basta con la politica delle meteorine o degli amici da sistemare. Noi faremo la politica delle persone perbene” ha detto Giorgia Meloni a Grosseto. “Ho combattuto battaglie nel Pdl perdendole tutte – ha proseguito Giorgia Meloni – ma non ho messo la testa sotto la sabbia. E siccome non mi voglio vergognare dei miei compagni di partito, abbiamo deciso di intraprendere una strada nuova”. A Siena, in piazza Salimbeni ha detto: “C’è un sistema di potere e se quel sistema è fallimentare chi ha il potere in mano deve prendersi le proprie responsabilità. Bersani può sbranare chi vuole, ma sarebbe francamente molto più serio se chiedesse scusa agli italiani per avere nella migliore delle ipotesi nominato degli incompenti che agli italiani sono costati quattro milardi di euro” ha detto la Meloni.

Achille Totaro, senatore e coordinatore toscano di Fratelli d’Italia, in tour insieme a Giorgia Meloni per presentare i candidati, ha evidenziato come “il nostro leader lo decideranno gli elettori e non il Pdl. E non siamo all’1% come qualcuno vorrebbe. Lo dimostreremo presto –  ha spiegato Totaro – scalzeremo anche il potere radicato della sinistra in Toscana, quello delle banche e delle cooperative rosse”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »