energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Giornata della Memoria: gli appuntamenti del Museo Ebraico di Firenze Notizie dalla toscana

Firenze – La memoria dell’Olocausto ha radici profonde al Museo Ebraico di Firenze dove il percorso di visita all’interno della Sinagoga ricostruisce la storia della comunità fiorentina e una sala è interamente dedicata alla memoria della Shoah.
In occasione del Giorno della Memoria 2016, il Museo organizza per domenica 31 gennaio un doppio appuntamento; il primo alle 11 con la visita guidata alla mostra “A lezione di razzismo. Scuola e libri durante la persecuzione antisemita (1938-1943)” a cura di Pamela Giorgi, Giovanna Lambroni e Dora Liscia Bemporad. La mostra, promossa e organizzata dalla Comunità Ebraica di Firenze, dalla Fondazione Ambron Castiglioni e con la collaborazione di Indire (Istituto Nazionale Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa), è visitabile fino al 28 febbraio. Il tema dell’esposizione è il ruolo dell’immagine nella diffusione del razzismo: durante il fascismo, i temi dell’appartenenza etnica e del culto della razza furono veicolati in vari modi, tra i quali lo stringente e rigoroso intervento sulla scuola e sull’editoria scolastica, sulla letteratura giovanile d’evasione e su un genere molto amato dalle giovani generazioni come il fumetto. La visita guidata, a cura di CoopCulture – che da anni promuove laboratori e percorsi specifici di didattica della memoria per tutte le scuole di ogni ordine e grado – è a pagamento: si paga il biglietto di ingresso alla Sinagoga (ridotto 5 euro) in aggiunta al costo di 2 euro per l’attività (gratis per i bambini fino a 6 anni); possibilità di biglietto famiglia (13 euro, massimo due adulti + due minori). La prenotazione è consigliata chiamando il numero 055 2346654 o scrivendo a sinagoga.firenze@coopculture.it.
Le iniziative nel nome della memoria non finiscono qui. Il secondo appuntamento è fissato alle 15.30, sempre al Museo Ebraico (sala Sadun) dove verrà trasmesso il documentario “La maniera del ricordo, Firenze – Auschwitz: Gennaio 2007, Sergio Zavoli a colloquio con Andra e Tatiana Bucci” per la regia di Giovanni Santi. A seguire, dibattito con la partecipazione della signora Carla Neppi Sadun della comunità Ebraica di Firenze, da sempre impegnata in attività di testimonianza. Il documentario si sofferma in modo particolare sull’infanzia nella Shoah attraverso il racconto diretto delle sorelle Bucci e un ricordo molto emozionante del piccolo cugino Sergio de Simone. Il filmato è accompagnato da interviste fatte ai ragazzi che hanno partecipato al treno della memoria ma, soprattutto, narra i luoghi e i tempi dello sterminio nel campo di Auschwitz. L’iniziativa è a ingresso libero. La mostra “A lezione di razzismo. Scuola e libri durante la persecuzione antisemita (1938-1943)” è aperta tutti i giorni dal 27 gennaio al 28 febbraio secondo l’orario di apertura della Sinagoga e del Museo Ebraico: da domenica a lunedì dalle 10 alle 17.30, il venerdì dalle 10 alle 15 e sabato chiuso.

Info: www.jewishtuscany.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »