energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Giorno del Ricordo, convegno Isgrec a Grosseto Cultura

Grosseto – Decimo anno di attuazione della legge 10 febbraio 2004 n. 92, Istituzione della Giornata del Ricordo: è tempo per una riflessione sulla differenza tra il presente e il clima di dieci anni fa. Per questo l’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea (Isgrec) organizza a Grosseto il convegno Ricerca, divulgazione, usi pubblici della storia. 10 anni dell’Isgrec su storia e memoria del Confine orientale, al Palazzo del Governo di Grosseto in piazza Rosselli.

“Le istituzioni pubbliche –  spiega la nota dell’Isgrec  – oggi hanno interiorizzato la celebrazione del 10 febbraio, spesso andando oltre le liturgie celebrative. Insegnanti e studenti hanno imparato a parlare di foibe e di Confine orientale, del breve e del lungo periodo di un rapporto fra culture e storie delle genti di qua e di là dal confine. Venezia Giulia e Istria sono mete di viaggi di studio, rari prima del 2005. Alla circolazione troppo locale ed elitaria di letteratura, memorialistica e storiografia sulle vicende del lungo Novecento in quelle zone, è seguita una diffusione nazionale delle vecchie e nuove ricerche sui molti temi sottesi alla questione Confine orientale.

Giorno del ricordo GrossetoIl lavoro grossetano ha prodotto “beni culturali durevoli” – continua l’Isgrec –  per la formazione in servizio degli insegnanti e degli studenti. La storia che siamo stati capaci di scrivere è locale: si limita alla ricostruzione del lungo esodo nell’area grossetana: arrivi, accoglienza, applicazione delle norme. Non si possono considerare completamente sopite le polemiche dell’accoglienza iniziale alla legge: per la scelta della data, per alcuni passaggi della norma, per la insistita denuncia di un silenzio duraturo e colpevole da parte della società civile, della comunità scientifica e anche dello Stato. Tuttavia sono più rari i momenti di scontro fra memorie che, pur non potendosi omologare, riescono più facilmente a far decantare il vecchio conflitto in tanta buona storia prodotta e divulgata.
Sempre al Palazzo del Governo, dal 10 al al 13 febbraio è aperta al pubblico la mostra per la celebrazione del Giorno del Ricordo, con orario dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00. Nei giorni 11, 12 e 13 la mostra è aperta  solo per visite guidate alle scuole su prenotazione (Foto di Dario Prodan per il Giorno del Ricordo 2013).

Il programma del convegno Isgrec

Ricerca, divulgazione, usi pubblici della storia. 10 anni dell’Isgrec su storia e memoria del Confine orientale. Celebrazione del Giorno del Ricordo al Palazzo del Governo di Grosseto in piazza Rosselli

h. 10.00 – 10.30 Saluti delle Autorità
Anna Maria Manzone, Prefetto di Grosseto
Emilio Bonifazi, Sindaco di Grosseto
Adolfo Turbanti, Presidente Isgrec
Nello Bracalari, Presidente dell’ANPI provinciale di Grosseto “Norma Parenti”

h. 10.30 – 11.15
Laura Benedettelli, Vicepresidente Isgrec
Il lungo esodo: tra panorama nazionale e realtà locali Presentazione della ricerca I profughi giuliani, istriani, fiumani e dalmati in provincia di Grosseto.

h. 11.15 – 11.30
Luciana Rocchi, Direttrice Isgrec
2005 – 2015 Riflessioni su 10 anni di giornate del ricordo.

h. 11.30 – 12.00
Dibattito

h. 12.00 – 12.30
Visita guidata alla mostra curata dall’Isgrec
La nostra storia e la storia degli altri. Viaggio intorno al confine orientale

Info e prenotazioni
Per la mattina del 10 febbraio e per le visite guidate alla mostra dei giorni successivi è richiesta prenotazione.
Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea
Via de’ Barberi 61 | 58100 GROSSETO
Tel/fax +39 0564 415219 – Port. +39 3461413572segreteria@isgrec.it | www.isgrec.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »