energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Giovanni, oltre 80 anni, rischia lo sfratto, ma ha comperato la casa dieci anni fa Breaking news, Cronaca

Firenze – La storia del signor Giovanni approda in consiglio comunale, grazie a un question time rivolto dal capogruppo di FdI Alessandro Draghi all’assessora Benedetta Albanese. “Il signor Giovanni ha più di ottanta anni, è nato a Fiume ed è un esule – spiega Draghi – ha avuto assegnata la casa in via Magellano nel 1958 insieme alla sua famiglia. Ha sempre abitato lì e nel 1998 ha acquistato l’abitazione secondo la normativa (legge 137/52 e 560/93). Ciò nonostante Casa SpA gli chiede venti anni di affitto”. il probema è che, se il signor Giovanni non paga per una casa che ha acquistato, Casa spa procederà con lo sfratto.

“Curioso anche che riguardando la determina 11572 del 2008 che ha come oggetto: ‘l’Acquisto a titolo gratuito, ai sensi della Legge n. 244 del 24/12/2007, degli appartamenti di proprietà del demanio destinati ai profughi, posti in Firenze’, l’appartamento di Giovanni non compaia all’interno dell’elenco; e come mai? Semplice, non era più nelle disponibilità del demanio perché lui lo aveva acquistato ben 10 anni prima – aggiunge Draghi insieme al consigliere Jacopo Cellai –. Il Comune e Casa SpA sono in causa con il cittadino che rischia di finire per strada ingiustamente. Ci aspettiamo che venga fatta chiarezza su questa triste storia”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »