energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Giro rosa: ai nastri di partenza quattro squadre toscane Sport

Firenze – Domani venerdì, primo luglio, scatta il Giro d’Italia femminile. Inizia con un cronoprologo in notturna e si conclude domenica 10 luglio a Verbania. La corsa rosa è composta da un cronoprologo, una prova a cronometro ed otto tappe in linea. Sono 857 i chilometri complessivi.

Queste le tappe. Venerdi prologo a Gaiarine (km. 2); Gaiarine-San Fior (Km. 104); Tarcento-Montenars (km. 111); Montagnana-Lendinara (km. 120); Volpino-Lovere (km.98,500); Grosio-Tirano (km. 77,500) con la scalata del “mitico” Mortirolo; Andora-Alassio Madonna del Guardia (km. 118,600); Albisola-Varazze (crono individuale km. 21,900); Rescaldina-Legnano (km. 99,300); Verbania Pallanza-Verbania Pallanza (km. 104,800).

Il ciclismo toscano è presente al via in forze. In campo tutte le quattro squadre femminili della nostra regione con sei atlete ciascuna. E, naturalmente, partono con la speranza di far bene. Le premesse ci sono sia perché alcune, segnatamente le atlete dell’Inpa Bianchi, si sono distinte ai recenti campionati italiani; sia perchè molte delle atlete che militano in squadre toscane hanno conquistato tanti titoli nazionali nei rispettivi paesi.

Il “Gruppo Sportivo Michela Fanini” di Segromigno Piano (Lucca) sarà in campo con la francese Pitel, la magiara Kiraly, la colombiana Lozano e le italiane Michela Balducci, Nina Golino e Federica Nicolai.

La nuova formazione della “Pro Cycling Team Zabri” di Segromigno con le statunitense Scotti Lechuga e Liza Racchetto, la giapponese Yonamine, la svizzera Jessica Uebelhart, l’ucraina Evgenjia Visotska e l’italiana Carmela Cipriani.

Il “Team Aromitalia Vaiano Fondriest” con la lituana Rasa Leleivyte e le azzurre Beatrice Bartelloni, Alessio Bulleri, Elena Franchi, Alessia Martina e Nicole Nesti.

Il Team “Inpa Bianchi” di Vergaio Massa Cozzile (Pistoia) sarà al via con l’ucraina Tetiana Riabchenko, la lituana Daiva Tulaite, la rumena Ana Maria Covrig, e le italiane Anna Zita Maria Stricker, Lara Vieceli e Michela Pavin.

—————————

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »