energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Gli Orlando, storia di una famiglia fra industria e nobiltà Notizie dalla toscana, Società

Torre del Lago (Lucca) – Venerdì nella splendida cornice di Villa Orlando a Torre del Lago, sul lago tanto caro al Maestro Giacomo Puccini si terrà, su invito, una conferenza dal titolo: “La dinastia degli Orlando e le politiche matrimoniali.Un viaggio affascinante tra industria e nobiltà”. Il tema sarà trattato dal Prof. Emilio Petrini Mansi della Fontanazza docente di diritto nobiliare comparato all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum mentre la descrizione degli stemmi è affidata al Prof. Andrea Borella, direttore ed editore dell’Annuario della Nobiltà Italiana il più importante e completo repertorio araldico genealogico delle famiglie nobili d’Italia, che tra l’altro per gli appassionati sarà presente in sala la XXXII° edizione, il tutto moderato dall’Avv. Prof. Fausto Giumetti dell’Università di Firenze. L’evento è stato fattivamente supportato da Silvia Testa Orlando per omaggiare e far conoscere anche sotto l’aspetto storico la propria famiglia, che ha segnato ai livelli più alti la storia economica del nostro Paese.

L’incontro gode del patrocinio dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, dell’Ente Ville Versiliesi, di Amitié Sans Frontières Firenzedell’Associazione Cavalieri di San Silvestro, del Lions Club Pietrasanta Versilia Storica, di Ville Borbone dimore storiche della Versilia ed degli Amici del Festival Pucciniano. Sono attesi i discendenti di Luigi Orlando fondatore degli omonimi cantieri navali di Livorno come i Rocco di Torrepadula, Cenami Spada, Gavotti, Bonetti, Visconti di Oleggio Castello, Piola Caselli, Rasponi dalle Teste, della Gherardesca, Canevaro di Zoagli, Pignatelli di Cerchiara, Dalla Croce di Dojola, Radice Fossati, Borromeo di Angera, del Bono e Villa Graziani Bandiera. Hanno già confermato la presenza autorità religiose e civili infatti da Roma giungerà Mons. Luigi Francesco Can. Casolini, il vice Sindaco di Viareggio Rossella Martina assessore alla Cultura e il Soprintendente per le belle arti ed il paesaggio per le provincie di Lucca e Massa Carrara Luigi Ficacci. Molti sono gli amici che hanno già confermato la presenza come il Principe Ottaviano de’ Medici di Toscana, i Conti Giulio e Katia Melzi d’Eril dei Duchi di Lodi, il Conte Guido Anzilotti, il Conte Niccolò Bolognini Martinozzi, l’aristo-scultore Giò di Busca, la Contessa Francesca Giuli Rosselmini Gualandi, il Conte Michel d’Aragona, il Barone Emanuele Bongiorno di Canigliari, il Barone Antonio Bellizzi di San Lorenzo il press-agent degli eventi romani Emilio Sturla Furnò, il Barone Patrizio Imperato di Montecorvino, le N.D. Daniela e Antonella Vivarelli Colonna, il N.H. Gino Silvatici con la madre N.D. Letizia,  il N.H. Demetrio Baffa Trasci, la N.D. Tiziana Maschi, il N.H. Carlo Vivaldi Forti, il N.H. Vincenzo Rizzo Zambonini dei Ritii, Ivan Drogo Inglese presidente di Assocastelli. A seguire un omaggio musicale di Mariagrazia Berti, pianoforte, musiche di Mariagrazia Berti e Salvatore Orlando per concludere un omaggio dell’artista viareggina Giovanna che per l’occasione riceverà un premio per una carriera che l’ha portata sui palchi più importanti italiani e del mondo.

In foto: Villa Orlando, sede del convegno

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »