energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Gli “squadroni” della storia al Caffè della Pergola Società

Sei ragionamenti calcistici intorno alle grandi formazioni che hanno fatto la storia di uno degli sport più popolari. Ogni giovedì dal 17 gennaio al 24 febbraio (tranne il 7 febbraio il Caffè della Pergola alle ore 18 in Via della Pergola 28, ospiterà questi incontri speciali. Il Teatro della Pergola inaugura così quella che vorrà essere una bella consuetudine, ovvero il tentativo di raccontare la cultura popolare utilizzando tutti i propri spazi e in primis il Caffè gestito da Guido Guidi. Momenti di affabulazione per far riemergere memorie del vissuto in vari campi. Si comincia dal calcio perché il calcio è particolarmente bello da raccontare, e si comincia dalle squadre perché rimangono molto impresse (è tipico del tifo “nomenclatore” declamare come in una litania le grandi formazioni del passato) e segnano anche periodi della vicenda sociale e del costume. Il primo incontro introduttivo spazierà dalle origini fino alla fine degli anni Settanta, per parlare poi della leggendaria Olanda di Cruijff, dell’incredibile storia del Nottingham Forest Football Club che dalla Seconda Divisione inglese andò a vincere due Coppe dei Campioni vestendo sulla maglia il Garibaldi Red, il rosso di Giuseppe Garibaldi; dell’Italia ai Mondiali d’Argentina del 1978, tra Aldo Moro e Paolo Rossi, alle grandi provinciali del calcio italiano, dal Padova di Rocco al Cagliari scudettato, al Real Vicenza, all’Ascoli di Mazzone, all’Avellino di Juary; e per finire i grandi disastri della Fiorentina, soprattutto negli anni Settanta.

Motore del ciclo è l’Associazione Venti Lucenti, ben nota oltre che per i lavori teatrali anche per i numerosi cicli di divulgazione culturale, non ultimi quelli dedicati a Proust e alla Bibbia nel corso delle due ultime Estati Fiorentine. Al tavolo ci saranno Daniele Bacci, già buon incontrista nelle giovanili del Monza con Monelli e Massaro prima di mutarsi in propulsore logistico di Venti Lucenti, e Leonardo Bucciardini, con l’ assistenza di Riccardo Ventrella, responsabile della comunicazione del Teatro. Ci saranno anche degli ospiti: in ordine d’apparizioe Fausto Bagattini, già assessore alla Cultura a Montemurlo, che ha in preparazione un libro sulla storia dei grandi portieri; Tommaso Ciuffioletti, polemista e corsivista del Corriere Fiorentino e Giacomo Guerrini, giornalista e esperto di calcio, soprattutto estero.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »