energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Grande boxe a Firenze: Turchi, Fiordigiglio, Riguccini Sport

Firenze – Torna a Firenze la grande boxe. Venerdì, 26 aprile al Tuscany Hall (Lungarno Aldo Moro) si svolge una riunione di alto livello tecnico e spettacolare. Sono in programma otto incontri professionisti di cui tre con un titolo in palio.

Il campione fiorentino Fabio Turchi – 16 incontri tutti vinti di cui 12 per k.o. – affronterà il francese Jean Jacques Olivier – 10 vittorie, due sconfitte – sulla distanza delle 12 riprese con in palio la cintura W.B.C. dei pesi massimi leggeri. Un match impegnativo per Turchi, al centro di questa riunione, che però ha i titoli per vincere e puntare al titolo europeo.

Il super welter 34enne aretino Orlando Fiordigiglio – 30 successi di cui 13 per k.o., 2 sconfitte – sfiderà il 29enne Stephen Danyo (15-2-3) di Rotterdam per il titolo IBF International dei pesi super welter. Pure per Fiordigiglio il traguardo è il titolo europeo.

L’altro match titolato vedrà l’imbattuto 30enne Alessandro Riguccini, nato a Firenze ed abitante a Sansepolcro (22 vittorie di cui 18 per k.o. e zero sconfitte) contro il messicano Ivan Alvarez (28-9-1) per la corona WBC silver International dei pesi welter.

Gli altri cinque incontri della serata vedranno sul ring Mohammed Obbadi di Cascina (Pisa) fiore all’occhiello del pugilato italiano; il romano Emanuele Blanduma, il veneto Devis Boschiero, Matteo Signani di Savignano sul Rubicone e Mirko Natalizi di Roma per i quali non sono stati ancora designati i rispettivi avversari.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »