energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Matrimonio hollywoodiano per la figlia del magnate indiano Notizie dalla toscana

Prende il via ufficialmente stasera quello che si preannuncia il più prestigioso matrimonio indiano dell'anno, che si tiene per tre giorni a Firenze. Si uniranno Kevin Sharma e Aradhana Lohia, figlia del magnate indiano Aloke Lohia, fondatore e Ceo di Indorama Ventures PCL, azienda specializzata nella produzione di plastica, che per le nozze pare spendera' circa otto milioni di euro. Gli sposi hanno mandato ben 600 inviti, alcuni dei quali anche a personalita' fiorentine, tra cui Wanda Ferragamo, la marchesa Pucci, i Frescobaldi, i Corsini, la contessa Branca e la famiglia di Stefano Ricci, amico dei Lohia.

Questa sera è in programma all'Hotel St. Regis una cena per la famiglia della sposa, cui partecipano 60 ospiti. Domani mattina tutti gli ospiti sono convocati in Piazza Ognissanti, dove e' allestito un grande giardino all'inglese, meeting point del weekend. Poi la sera, cena di benvenuto a Palazzo Pitti. La mattina di sabato tutti gli ospiti sono invitati a Palazzo Corsini, trasformato in una delle location chiave per la cerimonia indiana: il luogo in cui si celebra il rito dell'henne' con cui vengono dipinte le mani. Sabato sera tutti al teatro della Pergola per la serata di ballo, animata da spettacoli con star di Bollywood. La domenica e' la giornata della cerimonia di nozze, a Villa Le Corti a San Casciano. Contrariamente alla tradizione occidentale, il rito indiano vuole che sia la sposa ad arrivare per prima, accompagnata dalla sua famiglia. Addirittura l'usanza detta che più la sposa attende lo sposo, più il futuro della coppia sara' fortunato.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »