energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Grande festa del ciclismo domenica alla Castellina Sport

Firenze – Domenica prossima al Monastero di Santa Lucia alla Castellina (Sesto Fiorentino), centro spirituale del ciclismo italiano, cerimonia per la consegna del 13° “Premio Coraggio e Avanti” voluto dall’indimenticabile Padre Agostino Bartolini.

La cerimonia avrà inizio alle ore 10,30 con la Santa Messa celebrata da Padre Nicola Sozzi; alle ore 12 inaugurazione del museo della Filotex (squadra ciclistica professionisti di Prato in attività negli anni 1960-70); quindi la consegna del “Premio coraggio ed avanti” e degli altri significativi riconoscimenti. Infine pranzo popolare al quale parteciperanno oltre 200 commensali.

Dunque l’ambito “Premio coraggio e avanti” lo riceverà il 23enne trentino Gianni Moscon. Un giovane emergente dotato di classe e grande personalità che quest’anno, pur debuttante nel professionismo, ha vinto una tappa e la classifica finale di una corsa a tappe in Slovenia; terzo nella classifica finale della gara internazionale a tappe “Coppi e Bartali”; con all’attivo soddisfacenti prestazioni nella Parigi-Roubaix e nel Giro delle Fiandre. Il suo sogno è vincere la Milano-Sanremo.

Questi gli altri riconoscimenti. “Premio Ammiraglio d’oro” a Davide Bramati, direttore sportivo della squadra belga Quick Step; “Premio promessa junior-Trofeo Mario Sani” al campione italiano Mattia Bevilacqua del Team Franco Ballerini di Pistoia; “Premio èlite donne” a Tatiana Guderzo di Marostica del Gruppo Sportivo Fiamme Oro;

“Premio under 23” a Vincenzo Albanese del Team Hopplà Petroli Firenze; “Premio over 35-Edo Gelli” al 42enne Matteo Tosatto di Castelfranco Veneto; “Premio Alfredo Martini-azzurri d’Italia” all’aretino Daniele Bennati. Premio “Franco Ballerini” al tiratore pratese Marco Innocenti, medaglia d’argento alle recenti olimpiadi di Rio de Janiero.

Infine “Premio Filotex” assegnato a Marcello Bergamo, che in quella squadra è stato un protagonista nell’ombra dei capitani prima di Franco Bitossi poi di Francesco Moser. Della Filotex, che collezionò in Italia ed all’estero una lunga serie di importanti vittorie, Padre Agostino Bartolini, sepolto nel giardino del monastero della Castellina, fu la guida spirituale.

L’evento che porta anche l’etichetta di “Festa della famiglia del ciclismo” è organizzato da Giacinto Gelli, Luca Limberti e loro collaboratori. Tra gli ospiti tanti ex campioni e personaggi dello sport tra i quali l’attuale commissario tecnico della nazionale azzurra Davide Cassani.

———————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »