energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Grande jazz all’Università di Siena STAMP - Università

Siena – Grandi nomi dello scenario internazionale del jazz nel concerto che si terrà sabato 26 luglio nel chiostro del cortile del Rettorato dell’Università di Siena.

L’Ateneo collabora infatti anche quest’anno al ricco cartellone di appuntamenti con il grande jazz senese organizzato dalla Fondazione Siena Jazz.

Con la formula del doppio set, saranno due le band che si avvicenderanno sul palco universitario sabato prossimo.

L’apertura sarà affidata, alle ore 21:40, a Claudio Fasoli in compagnia del suo “Samadhi 4tet”, formazione classica del quartetto jazz con composizioni originali del sassofonista milanese, affiancato dal batterista Marco Zanoli, eredità del precedente “Emerald Quatert”, dal contrabbassista Andrea Lamacchia (scuderia Siena Jazz), e dal pianista Michelangelo Decorato.

Il secondo set vedrà invece come protagonista una band mista di docenti italiani e statunitensi del seminario internazionale, frutto di collaborazioni incrociate tra il pianista ECM Stefano Battaglia, Roberto Gatto, icona della batteria jazz “made in Italy”, coadiuvati dal trombettista israeliano residente a Brooklyn, Avishai Cohen, e dal contrabbassista Matt Penman, membro della jazz band californiana “SFJ Collective” e dei progetti di Joshua Redman sia in trio che con il quartetto “James Farm”.
L’ingresso al concerto, che si svolge nell’ambito della 44ª edizione dei Seminari Internazionali di Siena Jazz, è gratuito.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »