energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Grande vittoria contro il Genoa, l’Empoli c’è Sport

Firenze – Torna alla vittoria l’Empoli dopo la sconfitta contro la Roma all’Olimpico. E lo fa battendo 2-0 un Genoa che veniva da una grande prestazione con vittoria contro il Chievo a Marassi. Adesso i toscani veleggiano a quota 10 punti, al pari del Milan e un punto sopra la Juventus aspettando le gare di domani. Ma classifica a parte, c’è da sottolineare una prestazione di ottimo livello di una squadra orfana del suo fenomeno Saponara (scontata oggil’ultima giornata di squalifica) che ha saputo mettere sotto il più quotato Genoa giocando palla a terra e imponendo il proprio gioco. Partita decisa dai gol di Krunic, schierato trequartista al posto di Saponara, con un destro potente da dentro l’area e Zielinski che ribadisce in rete di testa un pallone calciato sulla traversa da Maccarone. Primi gol in maglia azzurra per i due giocatori che stanno crescendo di partita in partita con Zielinski oramai titolare inamovibile: “Dobbiamo continuare a giocare a calcio come abbiamo fatto vedere oggi. Abbiamo meritato questa vittoria, adesso ci attendono tante partite importanti. Primo gol in Serie A? Sì era importante, spero di essermi sbloccato e di riuscire a farne altri. Certo, per festeggiare devo pagare una cena a tutti i compagni ma fa piacere!”.

Soddisfatto anche mister Giampaolo: “Son contento per la prestazione della squadra: come ho detto ai ragazzi non siamo in grado di rubare un risultato, non è nel nostro Dna. Le partite le vinciamo giocando bene e convincendo: solo dando un timbro preciso alla gara abbiamo delle chance di vincere le partite”. Sula prestazione del talento Krunic il mister toscano è chiaro: “Saponara in panchina per Krunic? Si è una bestemmia, Saponara è indiscutibile. Krunic è un ragazzo che ha giocato benissimo: ha fatto bene col Sassuolo, benino con la Roma, perfetto oggi. Sono contento di avere un giocatore come lui: ti da qualità e quantità”.

Adesso testa alla prossima partita a Marassi contro la Sampdoria. Con un Saponara in più continuare a vincere non è impossibile.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »