energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Grave lutto per il ciclismo italiano, è morto Nedo Logli Sport

Firenze – Il ciclismo italiano ha perduto oggi un altro suo protagonista delle corse disputate nella metà del secolo scorso. A Carmignano di Prato si è spento il 91enne Nedo Logli. Era nato il 23 luglio 1923 a Prato. I funerali domani mercoledì alle ore 15 dalle cappelle della Misericordia di Carmignano.

Logli è stato professionista – un passista molto veloce – dal 1943 al 1953. Tra i suoi successi il Giro dell’Emilia del 1943. Nel 1946 si aggiudicò il campionato italiano categoria indipendenti; la prima edizione del G.P. Industria e Commercio di Prato, era l’11 settembre, e la Coppa Placci ad Imola.

Nel 1948 la tappa Bari-Napoli del Giro d’Italia; la Tre Valli Varesine, il G.P. Pnte Valleceppi e una tappa del Giro dell’Argentina. Tanti i suoi piazzamenti di prestigio. Tra i più importanti il secondo posto nella Milano-Sanremo del 1950 (fu superato in extremis sulla linea d’arrivo da Gino Bartali). Ed il terzo posto nel Giro della Lombardia e nella classifica Desgrange dietro a Fausto Coppi e Gino Bartali.

Ai familiari il cordoglio anche della nostra redazione.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »