energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Grave un tredicenne rimasto incastrato in un cassonetto della carta Cronaca

Intorno alle 9.00 di oggi, mercoledì 28 settembre, un tredicenne di Manciano, in provincia di Grosseto, è stato vittima di un tragico incidente. Affetto da problemi psichici e reso irrequieto dai problemi attraversati dalla famiglia, il tredicenne ha deciso di cercare i fumetti, che tanto lo appassionavano, nel cassonetto per la raccolta della carta. Ha infilato la testa nel cassonetto per sbirciare nella spazzatura di cellulosa, ma il coperchio del contenitore di rifiuti si è chiuso all’improvviso, bloccandolo per la gola. Il ragazzo ha tentato, allora, di liberarsi dalla stretta che lo stava soffocando, ma così non ha causato altro che il ribaltamento del cassonetto, che lo ha schiacciato. Un vicino di casa ha assistito alla tragica vicenda ed ha immediatamente avvertito il 118, ma quando i soccorsi sono arrivati il tredicenne era privo di sensi. I medici lo hanno intubato ed è stato trasportato, con l’elicottero Pegaso, all’ospedale Le Scotte di Siena, dove gli è stato riscontrato un soffocamento da trauma. Sono in corso accertamenti per capire se la prolungata mancanza di ossigeno (secondo una prima ricostruzione il ragazzo potrebbe essere rimasto bloccato per la gola per circa 10 minuti) gli possa aver procurato danni celebrali. Le sue condizioni, secondo i medici, sarebbero molto gravi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »