energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Green Economy: a Pistoia una nuova “visione verde” Ambiente

Pistoia – Il 23 ottobre si terrà a Pistoia, presso la sede di Uniser, un convegno sulla Green Economy, organizzato da Uniser, Biom, Associazione di Cultura e Politica Litaliaintesta e Communication Strategies Lab dell’Università degli Studi di Firenze, con il patrocinio della Regione Toscana.

La Green Economy sta assumendo un ruolo economico, politico, sociale e ambientale sempre più rilevante nel panorama nazionale e internazionale, tanto da diventare sempre più una chiave di lettura imprescindibile della contemporaneità. Al fine di studiarne l’importanza crescente in ambito economico e l’impatto sulla società, ecco un convegno al quale porteranno il proprio contributo studiosi nazionali e internazionali che da tempo indagano questi ambiti, con l’obbiettivo di promuovere la  sostenibilità e la eco-innovazione nelle imprese locali, ossia la capacità di offrire prodotti, sistemi, servizi ad alta efficienza energetica e ambientale nonché soluzioni in grado di migliorare la qualità della vita e accrescere l’attrattività del territorio provinciale. L’argomento sarà affrontato nell’ottica di fornire una “visione verde”, che individua nella Green Economy il motore di riconversione e sviluppo per costruire con successo il futuro del territorio locale e nazionale. Relatore d’eccezione sarà Jared Diamond, del Department of Geography della UCLA (University of California, Los Angeles), considerato il massimo esperto mondiale della flora e della fauna della Nuova Guinea, ha ricevuto il Premio Pulitzer per la saggistica nel 1998 per il suo best seller “Armi, acciaio e malattie” che, oltre a numerosi riconoscimenti scientifici, ha venduto milioni di copie in tutto il mondo.

Oltre a Jared Diamond, il convegno avrà come relatori Livio De Santoli, Marcello Galeotti, Massimiliano Montini e Luca Toschi.

Livio De Santoli è professore ordinario di Fisica Tecnica Ambientale presso l’Università di Roma “La Sapienza” ,direttore del centro CITERA e membro del Comitato scientifico de Litaliaintesta.

Marcello Galeotti è professore ordinario di Metodi Matematici dell’Economia e delle Scienze Attuariali e Finanziarie presso il Dipartimento di Statistica, Informazione e Applicazioni “G. Parenti” di Firenze e direttore del CISA (Centro Inter-Universitario per le Scienze Attuariali e la Gestione dei Rischi).

Massimiliano Montini è professore associato di Environmental Law presso l’Università di Siena e co-direttore con Simone Borghesi del gruppo di ricerca R4S (Regulation for Sustainability).

Luca Toschi è professore ordinario di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Firenze e direttore del Communication Strategies Lab.

Nella parte conclusiva, riservata al Question time, sarà a cura di Antonio Rancati , del Comitato scientifico CETRI,  illustrare il programma sull’economia circolare ” verso una società ad emissioni, rifiuti e Km zero”.

Dalla sinossi dell’ultimo libro di Diamond “Da te solo a tutto il mondo. Un ornitologo osserva le società umane” (2015),  si possono estrarre alcune riflessioni attuali sul suo pensiero e analizzare le domande che lo studioso si pone nella sua ricerca attuale: “In che modo le istituzioni possono influenzare il buon andamento di un sistema economico? Cosa possiamo imparare confrontando una crisi personale con una crisi di portata nazionale? Quali insegnamenti, a livello di stile di vita e benessere, possiamo ricavare dall’osservazione dei popoli tradizionali? Quali saranno le sfide globali del prossimo futuro? Dal metodo di ricerca delle scienze sociali alle differenze economiche delle nazioni, dalla crisi mondiale alle peculiarità della situazione italiana”.

Una  occasione, messa in campo e resa possibile dalla importante sinergia tra Uniser e LItaliaintesta, Associazione nazionale che fin dalla nascita si occupa di temi etici legati all’ambiente ed alla persona, che vede impegnati il Prof.Alessandro Pagnini, Uniser,  sostenitore da sempre del valore dell’uomo e dell’ambiente da una parte, e la D.ssa Antonella Gramigna come rappresentante nazionale e provinciale de Litaliaintesta, per approfondire un tema di interesse comune, attraverso queste parole, la discussione di nuove visioni e buone pratiche, al fine di portare avanti un dialogo sulla dimensione politica, sociale ed economica della Green Economy.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »