energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Greenpeace contro Essity, per salvare la foresta Boreale Ambiente, Breaking news

Lucca – Questa mattina un blitz di Grennepeace è avvenuto ad Altopascio, in provincia di Lucca, nella sede di Essity, azienda proprietaria, fra altri marchi, anche di Tempo e Tena.  L’iniziativa di alcuni attivsti dell’associazione ambientalista è volta  a ottenere dall’azienda l’impegno a eliminare dalla propria filiera i fornitori coinvolti nella distruzione di aree importanti della Grande Foresta del Nord in Svezia, Finlandia e Russia. La richiesta è stata diffusa attraverso una nota diramata da Greenpeace.

Nel corso del blitz, cinque attivisti hanno portato all’ingresso del palazzo di Essity la riproduzione gigante di una confezione di pacchetti di fazzoletti con la scritta ‘Il peggiore di tutti i tempo’. L’uso di polpa di cellulosa derivante da foreste ad alto valore di conservazione. è la denuncia di Greenpeace,  sta erodendo la foresta Boreale, con danni difficilmente calcolabili a livello di ricaduta dell’ambiente e dell’ecosistema, senz’altro ingenti e soprattutto ireversibili. Intanto,  altri attivisti facevano sentire  il rumore della foresta tagliata, mentre si su n banner si leggeva: ‘La foresta vale più di un fazzoletto’.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »