energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Grey Cat: grande jazz con il super quartetto di “Cocco” Cantini Breaking news, Spettacoli

Marina di Grosseto – Potenza del Greycat , uno dei festival jazz e dintorni più importanti delle estati italiane. Quattro dei migliori musicisti in circolazione, Stefano “Cocco” Cantini (sax), Antonello Salis (pianoforte e fisarmoncia),  Rosario Bonaccorso (contrabbasso) e Hamid Drake (batteria)hanno formato una super band che si è esibita ieri sera al Forte di San Rocco al porto di Marina di Grosseto.

Conosciuti al livello internazionali per la loro esperienza orma quasi quarantennale, i quattro hanno dato vita a un “progetto speciale” che vede il quartetto protagonista in tanti festival jazz italiani ed europei . “Linee di demarcazione” è il titolo che si sono dati nel senso però opposto di limiti che devono essere messi alla prova e superati grazie a una prorompente mai doma creatività esercitata attraverso classici (Duke Ellington, Norwegian Wood dei Beatles o Pat Metheny) e composizioni originali, ciascuna delle quali esalta il talento tecnico e artistico dei singoli componenti.

Tra quest’ultime è piaciuto molto il brano che Rosario Bonaccorso ha  dedicato al dottor Kneipp, l’abate austriaco inventore dell’idroterapia. Al di là della performance di  altissima qualità, i quattro hanno mostrato a un pubblico folto e competente cosa vuol dire un quartetto jazz di musicisti di razza felici di suonare insieme, fuori dagli schemi, in un’esplosione di suoni e movimenti sul palco, contagiando gli spettatori ciascuno con la sua inimitabile personalità. Sembra tutto semplice e spontaneo, ma qui si fa grande jazz:  “Tradizione e libertà espressiva come matrice comune di intesa e da cui scaturisce un linguaggio jazz puro, contemporaneo e comunicativo”, dicono di loro.

Il concerto del  “dream team” è stato il penultimo appuntamento del  cartellone dei concerti del Grey Cat Festival  cominciato il 9 luglio scorso, organizzato da Associazione Music Pool diretta da Gianni Pini con la direzione artistica di Cantini. Stasera 19 agosto alle 21,30 il festival si conclude con Sara Battaglini che presenta  il suo ultimo progetto Vernal Love per una formazione allargata di sei musicisti alla Cantina dei Vignaioli del Morellino a Scansano.

Foto di Daniela Buccelli 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »