energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Grosseto choc, colpaccio della Colligiana, Olimpia in fuga Sport

Decisamente sorprendenti alcuni risultati della 16° giornata del campionato della serie C toscana di basket. Il primo riguarda la sconfitta interna del Grosseto, secondo in classifica e, con l’Olimpia Legnaia, lanciato verso il successo finale del campionato. Ancor più sorprendente la circostanza che è stato battuto dal Colle Val d’Elsa cioè da una squadra della bassa classifica. Complimenti alla Colligiana in netto progresso rispetto al modesto avvio di campionato.
  Altrettanto sorprendente la sconfitta del Certaldo, altra formazione dell’alta classifica, fermato da un Prato che fino a questo momento ha viaggiato a corrente alternata. Come inaspettato è stato il crollo del Vaiano sul campo del Valdarno quando nelle precedenti partite la squadra della Valbisenzio aveva offerto prestazioni di rilievo.
   Le note positive invece arrivano, ad esempio, dall’Olimpia Legnaia reduce da due consecutivi allarmanti stop. Uno in campionato, l’altro nella Coppa Toscana. Battute d’arresto che facevano pensare all’insorgere di una preoccupante crisi. Invece la squadra fiorentina è tornata al successo battendo un combattivo e valido Montespertoli. E sicuramente sono tornati serenità e fiducia nel clan del tecnico Trucioni.
   Con questa vittoria l’Olimpia Legnaia resta solitaria capolista anche se il Grosseto dovesse vincere il recupero con il Certaldo. Vista la situazione, e ricordando che tra i suoi 14 successi c’è anche quello raggiunto sul campo del Grosseto, per l’Olimpia Legnaia crescono le probabilità che possa vincere lei il campionato.
   Altra squadra che merita dieci e lode è l’Agliana. Domenica scorsa ha vinto a Venturina e si è portata da sola al terzo posto. L’Aglianese è veramente la squadra del momento perché oltre ad avere infilato la bella serie di successi in campionato la settimana scorsa si è pure aggiudicata con pieno merito la Coppa Toscana.
   Positivo e regolare il cammino del San Miniato e del Pescia; exploit dell’imprevedibile Fucecchio; nota di merito per il Ghezzano che, invischiato nelle retrovie della classifica, si è aggiudicato le due ultime due partite del campionato.
———-
                    RISULTATI
Prato-Certaldo 65-57; Carrara-Ghezzano 50-56; San Miniato-Livorno 76-62; Grosseto-Colle Val d’Elsa 71-80; Pescia-Versilia 69-59; Fucecchio-Aretina 88-73; Olimpia Legnaia-Montespertoli 72-67; Venturina-Agliana 55-64; Valdarno-Vaiano 92-69.
———–
                    CLASSIFICA
1°) Olimpia Legnaia Firenze p. 28; 2°) Grosseto p. 24; 3°) Agliana p. 22; 4°) p.m. Certaldo e Pescia p. 20; 6°) p.m. Vaiano, San Miniato e Montespertoli p. 18; 9°)p.m. Fucecchio e Prato p. 16; 11°) p.m. Versilia e Valdarno p. 14; 13°) Livorno p. 12; 14°)Carrara, Venturina, Ghezzano e Colle Val d’Elsa p. 10; Aretina p. 6. 
Certaldo e Grosseto una partita in meno (il loro incontro sarà recuperato mercoledi 23 gennaio alle ore 21,15).
                   PROSSIMO TURNO
         (17° giornata ultima del girone d’andata)
Sabato 19 gennaio – Montespertoli-Venturina (ore 21,15); Ghezzano-Grosseto (21); Certaldo-San Miniato (21,15); Aretina-Olimpia Legnaia (21); Livorno-Valdarno (18).
Domenica 20 gennaio – Colle Val D’Elsa-Prato (18); Vaiano-Pescia (18); Versilia-Fucecchio (18,30); Agliana-Carrara (18).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »