energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Grosseto sott’acqua: scuola finita con un giorno d’anticipo Cronaca

Firenze – Un vero e proprio nubifragio si è invece abbattuto sulla Maremma. La città di Grosseto è praticamente sott’acqua, con attivi mezzi anfibi dei Vigili del Fuoco. Una persona rimasta bloccata in un sottopasso con la sua auto, è stata tratta in salvo dai sommozzatori degli stessi Vigili del Fuoco, che sono dovuti anche intervenire per trarre in salvo i passeggeri di un pullman che trasportava ragazzi, rimasto bloccato nella zona di Casal di Pari. Si segnalano allagamenti in negozi ed abitazioni della periferia est del capoluogo maremmano.

Il sindaco di Grosseto, Emilio Bonifazi, ha ufficialmente invitato i cittadini a restare nelle proprie case. Anche se si verificano black out e cali di corrente, le abitazioni restano il luogo più sicuro di fronte all’acqua che sta sommergendo la città. Una decina di persone sono state tratte in salvo dopo esser rimaste intrappolate in un bar del centro storico. Sempre nel centro città, un fulmine ha creato una piccola voragine in strada.
Dato il perdurare del maltempo e la criticità della situazione, domani a Grosseto la scuola terminerà con un giorno d’anticipo. Il primo cittadino, infatti, ha emesso un’ordinanza con la quale ha decretato che sia gli istituti scolastici che la biblioteca comunale resteranno chiusi nella giornata di domani, venerdì 10 giugno. La situazione è infatti ancora molto difficile nel capoluogo maremmano ed il Comune di Grosseto ha ribadito l’invito ai cittadini a non uscire dalle loro case. I sottopassi restano, al momento, ancora impraticabili.
Disagi anche nel Fiorentino. La Sala operativa unificata permanente della Regione Toscana (Soup) ha infatti comunicato che, nel pomeriggio, le piogge hanno causato disagi a Certaldo e Tavarnelle Val di Pesa. Le fognature non riuscivano a recepire l’acqua piovana, e si sono verificati allagamenti, fortunatamente circoscritti. Pieni d’acqua alcuni scantinati e garage, ma nessun danno o pericolo per le persone. In alto Mugello, a Marradi, si è invece verificato uno smottamento del terreno lungo la strada provinciale SP 20.
Print Friendly, PDF & Email

Translate »