energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Gs Neri ha sospeso Rabottini per sospetto doping Sport

Firenze – Il Gruppo Sportivo Neri ha emesso un comunicato dal quale si evince che il corridore 27enne Matteo Rabottini si deve considerare licenziato e informando che rispetterà tutti gli impegni assunti fino al 31 dicembre prossimo. Una precisazione che avvalora l’ipotesi che il patron Giuliano Baronti potrebbe anche decidere di lasciare il ciclismo amareggiato da questa brutta vicenda per colpa del suo corridore Mauro Rabottini, trovato positivo all’Epo.

Poiché il GS. Neri ha confermato gli impegni per questa stagione la squadra diretta da Luca Scinto sarà presente a tutte le restanti gare del calendario italiano : il trittico lombardo (16, 17 e 18 settembre rispettivamente Coppa Bernocchi, Trofeo Agostoni e Tre Valli Varesine); Memorial Pantani il 20; GP. Industria e Commercio a Prato il 21 e la Coppa Sabatini a Peccioli di Pisa il 9 ottobre.

Questo il comunicato ufficiale : “La società Neri Sottoli comunica di aver sospeso con effetto immediato il corridore Matteo Rabottini riservandosi ogni ulteriore azione nei confronti del corridore – anche per eventuali danni causati alla società ed alla sua immagine – al momento in cui verranno accertati in via definitiva i fatti”.

“Nell’immediatezza di quanto accaduto Angelo Citracca in qualità di general manager del Team, rivolge in via prioritaria le proprie energie alla tutela dei buon nome degli sponsors ed alla garanzia della continuità economica del Team al fine di rispettare fino al 31 dicembre 2014 tutti gli impegni contrattuali assunti dalla società nei confronti di circa 40 persone tra atleti e staff riservandosi in merito al fatto accaduto ogni altra opportunità scelta e valutazione”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »