energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Guardie Enpa salvano cane e trovano montagne di cellulari e sim sospette Cronaca

Era un continuo lamentarsi, quello che proveniva dal miniappartamento a piano terra di via del Pignoncino: due giorni di abbai e lamenti continui, che hanno convinto giovedì pomeriggio gli inquilini del palazzo a chiamare le guardie zoofile dell'Enpa. E, al loro arrivo, la sorpresa: dentro il mini appartamento, un cane meticcio tipo pit-bull era stato lasciato in mezzo al disordine più totale, con solo una ciotola d'acqua e una pizza. Le guardie sono potute entrare dopo aver rintracciato il proprietario, un cinquantenne che era in possesso delle chiavi dell'appartamento.

Ma lo sconcerto, al di là della povera bestia abbandonata fra le mura di quella che doveva essere la sua casa, è stato grande anche per il tipo di oggetti che giacevano sul pavimento. Diversi cellulari e decine di schede sim di vari gestori oltre a rubriche con vari numeri di telefono. Le stesse guardie dell'Enpa, giunte sul posto, non erano riuscite a risalire agli abitanti del mini appartamento, ma, pur non conoscendone l'identità, tutti i vicini avevano parlato di "un continuo via vai di persone, in particolare extracomunitari". Dopo aver chiesto al proprietario dell'appartamento a chi fosse affittata l'abitazione e avere scoperto che anche lui dichiarava di non conoscere l'identità dell'affituario, oltre a non possedere il contratto d'affitto in quanto "in corso di rinnovo presso un'agenzia immobiliare", le guardie hanno informato la Questura della situazione.

Sono intervenuti agenti della squadra mobile e una volante. La perquisizione dell'appartamento ha fatto emergere la presenza di oggetti ritenuti presumibilmente riconducibili a una attività di spaccio, da verificare con ulteriori indagini.
Il cane, rifocillato dai volontari Enpa e recuperato dai servizi veterinari Asl, sarà ospitato presso il Parco degli animali di Ugnano. Il proprietario dell'animale, ancora non identificato, verrà denunciato per maltrattamenti e abbandono di animali. Inoltre, informa l'Enpa, al nucleo edilizio della Polizia municipale verrà inviata una richiesta di accertamento sulla regolarità del rapporto di locazione. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »