energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Gucci: rimossi i manager di un negozio cinese per maltrattamenti ai dipendenti Notizie dalla toscana

Martedì 11 ottobre i dipendenti di un negozio Gucci in Cina avevano scritto, di loro pugno, una lettera di denuncia degli sfruttamenti subiti sul luogo di lavoro. La maison di moda fiorentina, ora di proprietà francese, non aveva risposto alle denunce dei lavoratori, ma si era attivata immediatamente per fare chiarezza sulla vicenda. Nella loro lettera i dipendenti del negozio Gucci di Shenzhen mettevano in luce i maltrattamenti subiti: i  mancati pagamenti degli straordinari, le 12 ore di lavoro in piedi che avrebbero portato diverse donne all’aborto, l’ingresso a lavoro alle 2:00 di notte per inventariare le merci ed altro ancora. Gucci Cina, nonostante il silenzio sulla lettera dei dipendenti, ha comunicato la rimozione dal loro incarico dei manager del negozio.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »