energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Hard Rocchi Rubriche

Ma analizziamo le partite del lungo week end: si parte con il Milan che passeggia a Marassi con un comodo 2 a 0 e con il solito gol di Ibra e con l’ennesimo gol di Nocerino che è già a quota 5 in campionato! Ma chi l’avrebbe mai detto…
Ottima conferma anche del portiere (questa volta Amelia) che continua a non prendere gol.
Sabato assistiamo a un grande Cavani che realizza una doppietta ma anche a un grandissimo Napoli che fa registrare tutti voti altissimi. Se sui giocatori del Napoli piovono ottimi voti di conseguenza la media dei giocatori del Lecce è a dir poco imbarazzante. Tutti 4,5 e 5. Che disastro!
Notizia di ieri è l’esonero di Di Francesco e l’arrivo di Cosmi sulla panchina salentina.
Ennesima delusione in casa nerazzurra. L’udinese và a corsarare al Meazza grazie a un bel gol di Isla che si porta a casa un ottimo 6,5+3 mentre il suo capitano Di Natale incappa in una giornataccia facendosi parare il rigore da Julio Cesar.
Ancora peggio fa Pazzini che al momento di calciare il rigore scivola in modo goffo e spara la palla al secondo anello…
Da segnalare la prima espulsione in serie A per capitan Zanetti!
Il primo gol della domenica è probabilmente il più bello della giornata. Ibarbo mette a sedere “infradito” Legrottaglie (graziato dal pagellista con un 5,5) e Spolli (5) prima di fare lo stesso con Andujar e appoggiare la palla in rete. Che gol e che giocatore! Da scannarsi all’asta di gennaio! Bacchettato in modo inconcepibile “el papu” Gomez con un 4,5 che non riusciamo proprio a spiegarci…Dopo Maxi Lopez è stato il migliore del Catania. Mha, ‘sti pagellisti…
Sembra essersi risvegliato Di Vaio (7) che segna ancora con un bel tocco sotto a scavalcare il portiere. Che sia del tutto rinato?
Chievo Atalanta finisce 0 a 0. Che c’è di strano? Detta così sembrerebbe nulla ma se pensiamo che Denis non ha timbrato il cartellino qualcosa di strano c’è…El Tanque rimane a quota 10 gol e si prende una domenica di pausa.
Succede di tutto a Firenze dove i viola asfaltano la compagine di Luis Enrique. Il progetto Roma, a meno che non sia quello di perderle tutte, sembra non funzionare…
In gol Jovetic e Silva (si, proprio lui!) su rigore e Gamberini che segna solo alla Roma… Tre espulsi in casa giallorossa: Juan (4,5), Gago (5) e Bojan (4). Unico a salvarsi, come al solito, è De Rossi (6).
La Juve fatica un tempo e riesce a sbloccare il risultato solo nella ripresa con Marchisio (6° gol in campionato!!!) e a raddoppiare grazie a un rigore inventato dall’arbitro con conseguente espulsione di Antonioli (ancora più inventata). Del Piero appena entrato aveva incocciato Rossi procurandosi una ferita alla tempia che lo ha costretto ad uscire, Pirlo era squalificato e allora il rigore l’ha tirato Vidal (in porta non c’era un portiere ma Rodriguez perché l’arbitro ha avuto una visione e, come già detto, ha espulso Antonioli e il Cesena non aveva più cambi).
Squallore totale nel posticipo di Parma dove in mezzo ad un nebbione pazzesco si gioca Parma Palermo che non può che finire 0 a 0. Unica azione degna di nota il palo di Giovinco, sempre pericoloso. Curioso il 7 a Biabiany…Forse il figlio del pagellista l’aveva schierato nel suo fantacalcio…
Valanga di gol nel Monday night: Lazio-Novara 3 a 0.
Doppietta di Rocchi che può diventare una punta molto interessante da qui in avanti e gol di Biava al suo primo timbro stagionale. Incredibile cosa ha sbagliato Klose a porta vuota…ormai il tedesco è da un mese abbondante che non segna. In evidente calo!

eccoci qui con i “SI” e i “NO” della prossima giornata:

ATALANTA – CATANIA
SI: Moralez; NO: Lodi

BOLOGNA – MILAN
SI: Ramirez; NO: Pato

CAGLIARI – PARMA
SI: Pellé; NO: Conti

INTER – FIORENTINA
SI: Zarate; NO: Gilardino

LECCE – LAZIO
SI: Di Michele; NO: Tomovic

NOVARA – NAPOLI
SI: Rigoni; NO: Della Fiore

PALERMO – CESENA
SI: Barreto; NO: Von Bergen

ROMA – JUVENTUS
SI: Quagliarella; NO: Bonucci

SIENA – GENOA
SI: Palacio; NO: D’Aogostino

UDINESE – CHIEVO
SI: Armero; NO: Neuton

La foto è presa da: sport24ore.com
Un saluto a tutti quelli che segnano un gol nel posticipo con il secondo panchinaro che gli entra.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »