energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Heidi Browne a Poggio a Caiano Spettacoli

Poggio a Caiano (Prato) – Non sparate sui talent! Almeno non prima di aver ascoltato Heidi Browne, giovane cantautrice inglese che arriva in prima nazionale al Festival delle Colline dopo aver trionfato al contest Open Mic UK, sbaragliando una concorrenza di 9.000 pretendenti.

Appuntamento martedì 15 luglio alla Chiesa di Bonistallo di Poggio a Caiano (Prato – ore 21,30 – biglietto 5 euro).

Dall’altra parte della Manica, in genere, se ne intendono. E infatti, il suo folk tagliente e diretto, la sua voce immacolata hanno solide basi. Heidi è cresciuta in una famiglia di musicisti ed ha già avuto modo di farsi conoscere in dieci anni di live praticamente in ogni dove. Il risultato è un sound che sa essere dolce e sentimentale ma anche affilato e irriverente. Self-made woman (ipse dixit), Miss Browne viene da un piccolo paese dello Shropshire, ha studiato a Oxford, parla tre lingue e suona egregiamente diversi strumenti.

Il brano  ‘Please Don’t Follow Me’ è stato scelto proprio in questi giorni per uno spot Volkswagen (http://www.markusroche.com/portfolio/vw_passat_b8) ed è in dirittura d’arrivo il nuovo album. Di cui concederà qualche anticipazione in questo concerto che la vede insieme al padre, Colin Browne, già tastierista di Kate Bush.

Come di consueto, i biglietti non sono disponibili in prevendita, ma è possibile prenotarli con una telefonata allo 0574 531828 (in orario d’ufficio) o via mail a i.aiazzi@centropecci.ite ritirarli la sera stessa dello spettacolo, senza aggravio di spesa.

La trentacinquesima edizione del Festival delle Colline è organizzata dal Comune di Poggio a Caiano e Regione Toscana in collaborazione con i Comuni di Prato, Carmignano, Montemurlo e Vaiano. Con il contributo di Estra S.p.A Prato, A.S.M S.p.A. Prat, Consiag S.p.A. Prato e Publiacqua. Direzione artistica di Silvia Bacci per Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci.

 

Heidi Browne – ‘Paris’ (official video)

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI – Giovedì 17 luglio alla Villa Il Mulinaccio di Vaiano (biglietto 8 euro) si rinnova la collaborazione con l’Orchestra della Toscana. Sul podio sale Matteo Beltrami, mentre il ruolo di solista è affidato alla tromba di Donato De Sena. Musiche di Mozart e Hydn.

Martedì 22 luglio alla Villa Giamari di Montemurlo (biglietto 5 euro) una delle voci più ispirate del cantautorato italiano e la prima orchestra tricolore di ukulele, Mauro Ermanno Giovanardi e i Sinfonico Honolulu.

Doppio appuntamento giovedì 24 luglio: all’Anfiteatro del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci (biglietto 8 euro – nell’ambito di Prato Estate 2014) il Trio Servillo, Girotto, Mangalavite presenta il progetto “Fútbol”. Per le vie di Poggio a Caiano, scorre tutta l’energia dei Funk Off, marchin’ band capitanata da Dario Cecchini.

Vocalist svizzero-ghanese, classe ’78, Joy Frempong, in arte OY, trasporta con leggerezza le sue radici nell’universo dell’elettronica e delle sonorità contemporanee: lunedì 28 luglio alla Corte delle Sculture della Biblioteca Lazzerini di Prato (biglietto 5 euro – nell’ambito di Prato Estate 2014).

“Ciampi ve lo faccio vedere io” è la produzione originale che chiude l’edizione 2014 del Festival, mercoledì 30 luglio alla Rocca di Carmignano (biglietto 8 euro). Per la prima volta uno spettacolo di Bobo Rondelli tutto dedicato a Piero Ciampi, illustre concittadino, artista maledetto ma soprattutto alfiere di quel cantautorato poetico e spiazzante che agitò gli animi del post neorealismo italiano.

 

Info spettacoli e prenotazione biglietti
Tel. 0574 531828  i.aiazzi@centropecci.it
www.festivaldellecolline.com
www.facebook.com/festivaldellecolline

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »