energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Housing sociale per ex-Lupi di Toscana, al via avviso pubblico per i progetti Cronaca

Firenze – La sintesi è dell’assessore all’urbanistica Elisabetta Meucci: “Da area dismessa a grande risposta all’emergenza abitativa per sostenere le giovani coppie”. Oggetto, l’ex-caserma dei Lupi di Toscana, una grandissima area che potrebbe davvero, come disse qualche mese fa Simone Porzio del Sunia a Stamp, dare un colpo decisivo nel senso risolutivo all’emergenza abitativa.

E l’amministrazione comunale ha deciso, nelle more dovute del trasferimento da parte del Demanio Militare, di lanciare nei prossimi giorni l’avviso pubblico per presentare progetti di edilizia sociale.

“Come previsto dall’accordo con Demanio e ministero della Difesa – spiega l’assessore alle Politiche del territorio e patrimonio Elisabetta Meucci –  il Comune di Firenze acquisirà la caserma Gonzaga–Lupi di Toscana in via di Scandicci, che sarà ceduta a titolo gratuito al Comune per essere destinata prevalentemente a un programma di social housing. E’ un’occasione importantissima per dare una risposta forte all’emergenza abitativa e sostenere le giovani coppie – ha proseguito l’assessore – lavoriamo coinvolgendo da subito i soggetti che sviluppano progetti di edilizia sociale, che sono chiamati con questo avviso a collaborare con l’Amministrazione per disegnare il futuro di un grande spazio della città”.

I partecipanti potranno presentare studi di fattibilità che comprendano sia la parte tecnica che gli aspetti di sostenibilità economico-finanziaria dell’operazione. I piani dovranno essere proposti entro 90 giorni dalla pubblicazione dell’avviso e saranno utilizzati dal Comune di Firenze per la futura progettazione della caserma  Lupi di Toscana e dell’area circostante, che potrà avvenire anche attraverso un concorso internazionale. La superficie lorda della caserma è di 33mila metri quadrati, con 22mila di area circostante. La partecipazione non comporta pagamento di onorari o rimborsi da parte dell’Amministrazione e non costituisce ostacolo alla partecipazione a future gare.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »