energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

I 70 anni delle Acli di Firenze: dal passato al futuro ancora un grande compito My Stamp

Oggi 1 ottobre a Firenze le ACLI ricordano i 70 anni dell’associazione nata nel 1945 e che ebbe come primo presidente Giorgio La Pira..

Al Convegno che inizia alle 16,30 al Teatro di Cestello(Piazza Cestello 3) interverranno,  il Sindaco di Firenze Dario Nardella, l’assessore alla Sanità e al Welfare della Regione Stefania Saccardi e l’ Assessore alle politiche sociali del Comune di Firenze Sara Funaro e Don Giovanni Momigli responsabile diocesano della Pastorale sociale.

Il Presidente provinciale delle ACLI, Mario Ringressi, ha espresso la propria soddisfazione per questo evento che potrà mettere in luce lo stato attuale delle Acli fiorentine e le possibili prospettive di sviluppo. Uno degli elementi positivi riguarda la nuova sede, nella quale presto tutto il sistema ACLI troverà spazio e nella quale si ritroveranno a lavorare insieme associazione e servizi.

L’intervento di Giovanni Bianchi presidente nazionale delle ACLI negli anni del rilancio, oltre alla storia parlerà anche delle prospettive future delle Acli:il suo intervento s’intitola,infatti, Guardare al futuro, le prospettive delle ACLI.

Introdurranno il Presidente provinciale Mario Ringressi e il Presidente del Circolo di Cestello Andrea Meli   Le conclusioni saranno del Presidente Nazionale. Gianni Bottalico Moderatore dell’incontro Fabio Lenzi

Gabriele Parenti e Rosetta Battista ripercorreranno i vari periodi della storia delle ACLI fiorentine dalle origini agli anni della scissione e  poi  dalla nuova crescita, negli anni 80 e 90, fino ai giorni nostri. Le letture saranno intervallate da inserti video con interviste al card. Piovanelli  e agli ex presidenti delle Acli fiorentine,   a cominciare a Vittorio Nardini che ha guidato l’associazione per 15 anni ed è stato protagonista del rilancio dell’associazione. Sarà proiettato un video tratto  dal reportage  “La Pira, l’uomo che ha saputo guardare oltre”  nel quale si parla, appunto dello stretto rapporto tra La Pira e le Acli delle origini. All’attualità faranno riferimento gli interventi di Francesco Potestio, vice- presidente ACLI Firenze e di Claudio Barsacchi, Direttore Patronato ACLI Firenze: Mentre Paolo Borri parlerà del circolo Cestello: del teatro e del progetto “Incontriamo Firenze”, che negli anni ha offerto occasioni di approfondimento sui personaggi che hanno dato lustro alla nostra città. .

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »