energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

I Cavalieri dilagano al Chersoni, Mogliano affonda (33- 3) Sport

Estra I Cavalieri rispondono alle vittorie di Calvisano e Viadana e lo fanno alla grandissima.
Anche Mogliano è battuta: 33-3 è il pesante risultato inflitto dai tuttineri ai biancoblu veneti che perdono contatto in classifica con la zona playoff, mentre Estra I Cavalieri si gode il primato in solitaria.
I Tuttineri partono come sempre fortissimo, andando in meta dopo solo 3 minuti con Ragusi e gestiscono il primo tempo con un'ottima difesa, sempre più chiave dei successi de I Cavalieri in questa stagione, e i calci di Frati.
Nel secondo tempo, quasi allo scadere, arriva la gioia della quarta meta di Lunardi, dopo quelle di Vezzosi e Sepe tutte in contropiede, e il punto bonus conquistato al Chersoni proietta i Toscani in cima alla classifica del campionato di Eccellenza.

Cronaca del match:
Durante il riscaldamento Cavalieri dà forfait, al suo posto scende in campo Petillo e Saccardo si siede in panchina.
Inizio arrembante de I Cavalieri che vanno in meta dopo 3' con l'ottimo Ragusi (classe '92) che si conferma in gran forma in questo periodo.
Due punizioni a favore, trasformate da Frati, e dopo tredici minuti I Cavalieri conducono per 11 a 0 contro un Mogliano timido.
I veneti prendono coraggio a metà del primo parziale e attaccano costantemente la linea de I Cavalieri, che però resistono con una difesa disciplinata e grintosa e chiudono il parziale senza subire marcature. Sul finire del primo tempo, Mogliano viene graziata da Mitrea per un fallo di antigioco che meritava il cartellino giallo.
Secondo tempo che si apre subito con un calcio trasformato da Frati per il 14-0 dei Cavalieri e Mogliano che risponde con Onori su punizione per i 3 punti di Mogliano che resteranno gli unici segnati dai veneti nel match.
Veneti che provano ad attaccare, ma la difesa pratese è sempre attenta e non cede di un centimetro, anzi è prontissima a ripartire sfruttando gli errori dei giocatori in maglia bianca e blu. Proprio in questo modo arrivano le tre mete dei Cavalieri: tre lunghe fughe dai propri ventidue metri fino alla linea di meta veneta, prima Vezzosi al 17', poi al 21' Sepe e infine al 80' Ruffolo si invola ma è Lunardi a segnare la meta che porta il punto di bonus ai Cavalieri di Prato.

ESTRA I CAVALIERI PRATO – RUGBY MOGLIANO 33-3 (11-0)

Marcatori: p.t. 3' m Ragusi (5-0), 10' cp Frati (8-0), 13' cp Frati (11-0); s.t. 4' cp Frati (14-0), 11' cp Onori (11-3), 17' m Vezzosi (19-3), 21' m Sepe tr Patelli (26-3), 40' m Lunardi tr Patelli (33-3)

Estra I Cavalieri: Ngawini, Ragusi (59' Tempestini), Majstorovic, McCann, Sepe (75' Lunardi), Vezzosi, Frati (59' Patelli), Pelizzari, Ruffolo, Petillo (62' Saccardo), Nifo (58' Boscolo), Bernini, Roan (62' Garfagnoli), Giovanchelli (k) (63' Balboni), Borsi (58' Cannone)
all. De Rossi, Frati

Rugby Mogliano: Candiago V., Galon, Ceccato E., Cerioni (70' Benvenuti), Onori, Padovani (46' Canale), Lucchese (59' Endrizzi), Steyn (58' Maso), Candiago E. (k), Barbini, Pavanello, Swanepoel (59'Bocchi), Ceneda (41' Ravalle), Costa Repetto (70' Naka), Ceccato A.(70' Gianesini)
all. Properzi, Casellato

arb. Mitrea (Treviso)
g.d.l. Spadoni (Padova), Marchesin (Venezia)
quarto uomo: Favero (Treviso)

Cartellini: 78' Pelizzari (Estra I Cavalieri)
Man of the Match: Lorenzo Giovanchelli (Estra I Cavalieri)
Calciatori: Frati 3/6 (Estra I Cavalieri), Ragusi 0/1 (Estra I Cavalieri), Patelli 2/2 (Estra I Cavalieri), Onori 1/1 (Mogliano Rugby)
Note: Tempo nuvoloso e cielo coperto, Temperatura 14°, Campo in discrete condizioni. Spettatori 700 ca.
Punti conquistati in classifica: Estra I Cavalieri 5 , Rugby Mogliano 0

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »