energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

I Cenacoli: Sieni dialoga con gli affreschi dei due Andrea Spettacoli

Firenze – Tornano i Cenacoli di Virgilio Sieni. Il coreografo fiorentino interpreta due danze che seguono come una partitura le tredici figure dell’Ultima Cena.

Gli eventi, giunti alla nona edizione, avranno luogo nel Cenacolo di Sant’Apollonia e in quello di San Salvi, in dialogo con gli affreschi dell’Ultima Cena di Andrea del Castagno (1447 ca.) e di Andrea del Sarto (1526-27 ca.). 

Si tratta di “danze orizzontali che scorrono parallele all’affresco come su una linea di pentagramma. L’idea è di creare uno spazio tattile tra il corpo del danzatore e l’opera d’arte”, scrive Sieni: ““Le posture dipinte da Andrea del Sarto e Andrea del Castagno costituiscono la fonte primaria per tessere un’azione coreografica irrorata da quei gesti assunti nella loro umanissima e umile chiarezza storica: un corpo del passato che si sovrappone a quello del presente, entrambi capaci di essere simili l’uno all’altro, di donarsi alla coincidenza, di farci comprendere che la natura dell’uomo è quell’infinito ombreggiato da margini che guarda al sopraggiungere della luce”.

A seguire, Giulia Mureddu conduce un momento di insegnamento rivolto ai cittadini, chiamati a interpretare le figure evocate in una pratica insieme ai due coreografi. 

I Cenacoli 2019 sono prodotti nell’ambito delle manifestazioni di Secret Florence, il progetto strategico dell’Estate Fiorentina 2019 dedicato al confronto  tra i linguaggi del contemporaneo e il patrimonio storico-architettonico della città

 

CENACOLI FIORENTINI #9 / GRANDE ADAGIO POPOLARE

Il respiro dell’immagine / Insegnamento 

Martedì 11 giugno | ore 20.00,  20.45 e 21.30
Cenacolo di Sant’Apollonia | via XXVII aprile 1 Firenze

Mercoledì 12 giugno | ore 20.00,  20.45 e 21.30
Cenacolo di San Salvi | via di San Salvi 16 Firenze

Print Friendly, PDF & Email

Translate »