energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nove “grilli” dalla Toscana, ecco gli eletti in Parlamento Politica

Vogliamo andare a vedere chi sono questi "marziani" (come li hanno già definiti in sede televisiva) che fanno parte della pattuglia toscana degli eletti del M5S? I toscani delle avanguardie grilline sono 9 persone, 5 deputati e 4 senatori. La seconda forza politica della Regione, dopo aver compiuto il "salto" del Pdl a livello toscano, è prima forza a Carrara. Questa la formazione che ha lanciato la sfida in Toscana:  passano i due capolista, ovviamente, Alfonso Bonafede, avvocato anti-Tav, 36 anni, candidato alla Camera e la disoccupata Laura Bottici, trentaquattrenne di Carrara, al Senato. Passa anche Samuele Segoni, 35 anni di Montevarchi (Arezzo), ricercatore precario del team che presso il dipartimento di Scienze della terra di Firenze misura gli spostamenti del relitto della Concordia; diventano deputati anche l'imprenditore informatico Massimo Artini, 38, di Figline Valdarno; l'operaio elettronico Marco Baldassarre, 28, di Arezzo; Chiara Gagnarli, 31, di Cortona (Arezzo), madre di due gemelli, che lavora nel commercio. Di Carrara anche Sara Paglini, 52, grafica pubblicitaria e neo-senatrice, fiera del successo sotto le Alpi Apuane, riconducbile, fra le altre cose, anche "alla tradizione anarchica (della zona, ndr) e ce la portiamo nel Dna''. A Firenze passano Alessandra Bencini, 44, infermiera di Scandicci, neo senatrice, e Maurizio Romani, 59, medico che ha studiato gli impatti sanitari dei lavori Tav a Firenze, anch'egli senatore.

Per quanti riguarda il Senato è stato eletto nelle Marche il segretario socialista, attuale assessore al Bilancio Riccardo Nencini. Al momento è l'unico esponente socialista che siederà a Palazzo Madama. Un secondo senatore potrebbe scattare in Piemonte qualora Ignazio Marino optasse per il Lazio, lasciando così libero un seggio. Nencini lascerà libero il posto di assessore al Bilancio in Regione Toscana. E' atteso dunque un rimpasto della Giunta guidata da Enrico Rossi. Quattro esponenti ocialisti sono stati eletti alla Camera.
Ecco l'elenco dei neo deputati del Pd:  Chiara Carrozza,Andrea Manciulli, Elisa Simoni, Marco Donati, Luca Lotti, Susanna Cenni, Dario Nardella, Maria Grazia Rocchi, Caterina Bini, Matteo Biffoni, Dario Parrini, Antonello Giacomelli, Luca Sani, Andrea Rigoni, Paolo Fontanelli, Paolo Beni, Filippo Fossati, Luigi Dallai, David Ermini, Maria Elena Boschi, Silvia Velo, Edoardo Fanucci e Federico Gelli. Prima dei non eletti, esattamente come accadde nel 2008, è Tea Albini, poi entrata in parlamento per le dimissioni di Franco Ceccuzzi che andò a fareil sindaco di Siena.  

Per SEL andranno a Montecitorio Martina Nardi e Marisa Nicchi. Guadagna un seggio anche il Centro democratico di Tabacci. Cristina Scaletti, attuale assessore regionale, potrebbe diventare parlamentare, qualora Bruno Tabacci optasse per un'altra circoscrizione. Cinque i parlamentari del Movimento 5 stelle: Alfonso Bonafede, Massimo Artini, Marco Baldassarre Tricase, Chiara Gagnarli, Samuele Segoni.   

Per il Pdl andranno in parlamento Monica Faenzi, Massimo Parisi, Maurizio Bianconi e Marco Martinelli. Fuori invece Gabriele Toccafondi. In Toscana prende un deputato anche Fratelli d'Italia: eletto Achille Totaro, numero due dop oGiorgia Meloni che opterà per un'altra circoscrizione.  Due infine gli eletti per Scelta civica di Mario Monti: Andrea Romano ed Edoardo Nesi; resta invece fuori, terzo in lista, il senese Alfredo Monaci.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »