energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

I Dragons fanno fuoco e fiamme all’esordio in campionato Sport

C’era apprensione nello staff della Pallacanestro 2000 Prato per un esordio praticamente al buio in una categoria, la serie C,  che Prato non frequentava dal 2004/05. La rinnovata ed autarchica squadra laniera era chiamata a confermare le ottime cose viste in precampionato ed a correggerne alcune meno buone che avevano portato alla sconfitta in Coppa Toscana a Sesto F.no. Doveva farlo senza l’ultimo arrivato, Filippo Taiti, fermato dal giudice sportivo nell’ultima gara dello scorso anno quando militava nel Bottegone Pistoia. Ed il debutto dei Dragons è andato decisamente bene; con una partenza al fulmicotone gli ospiti hanno decisamente preso il sopravvento nel primo quarto, allungando con Magni, Consorti e Smecca che solo Dini cercava di contrastare con 6 punti consecutivi per il 22 a 12 con il quale si andava al primo mini riposo. I Dragons insistevano anche nel secondo quarto, e  quando coach Pieri inseriva Dell’Orfanello (nella foto)  e gli under Banci, Cavalieri e Guerrini i Dragons continuavano ad allungare ancora con Magni, ma raggiunto il più 15 iniziavano a litigare con il canestro, anche perché dall’altra parte Giusti , dimentico dell’anagrafe (40 anni!!!), si ricordava invece di essere stato giocatore di serie A, e piazzava 8 punti consecutivi che permettevano ai verdi di andare all’intervallo sempre sotto 10, ma con l’inerzia a favore. (38 a 28).
Il 3° quarto vedeva entrambe le squadre con le polveri bagnate, forse per adeguarsi al diluvio che imperversava sulle Toscanini. Ancora Dini, ma soprattutto il pivot Vanni, l’altra punta di diamante dei pisani, davano il meno 4, al quale ci metteva una pezza capitan Corsi con recuperi, rimbalzi e punti pesanti. Biscardi saliva in cattedra dominando in regia e Guerrini metteva due piazzati basilari, cosicché  Prato poteva iniziare l’ultimo quarto sul 48 a 42. Il tempino finale vedeva gli uomini di coach Leoncini pagare lo sforzo per il recupero. Il solo Vanni cercava di tenere in piedi la baracca, ma Vannoni, nonostante un ginocchio malconcio, fuggiva spesso in contropiede infiammando poi il pubblico delle Toscanini con una schiacciata terrificante. I Dragons allungavano con le triple e le iniziative di Smecca, top scorer di serata con 21 punti per il 65 a 52 finale.
Domenica prossima la SIBE Commerciale sarà di scena ad Agliana, palla a 2 alle 18, in un derby con ed intrecci interessantissimi. Basti pensare ai tanti ex, Piccioli, Bogani, Salute, Limberti, Nieri e Cavicchi fra i pistoiesi; Taiti, Corsi e Biscardi nelle file rossoblu.

Pallacanestro 2000 Prato – GMV Ghezzano 65-52 (22-12, 38-28, 48-42 )
DRAGONS PRATO: Guerrini 4, Biscardi 2, Dell'Orfanello, Magni 11, Consorti 9, Corsi 10, Vannoni 8, Smecca 21, Banci, Cavalieri; Allenatore: Pieri
GMV GHEZZANO: Dini 11, Manetti 5, La Pusata 4, Vanni 13, Raimo 2, Lorenzi, Giusti 14, Manfreda 3, Nelli 2, Farnesi; Allenatore: Leoncini
Arbitri: Ermini e Miniati di San Giovanni Valdarno

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »