energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

I lavori dell’Alta Velocità a Firenze termineranno nel 2015 Notizie dalla toscana

Dario Locci (Gruppo Misto) aveva avanzato due interpellanze relative al sottoattraversamento dell’Alta Velocità di Firenze. A rispondere al consigliere regionale è intervenuta in aula la vicepresidente della Regione Toscana, Stella Targetti. L’assessore ha chiarito che la realizzazione del passante ferroviario sotterraneo di Firenze prevede la possibilità di potenziale i servizi regionali e metropolitani, ovviando così ai consueti ritardi dovuti alla movimentazione per l’ingresso e l’uscita da Santa Maria Novella. Stella Targetti ha anche ricordato, dopo che l’interpellante aveva espresso la sua insoddisfazione per la sua prima risposta, che per accedere alla nuova stazione dell’Alta Velocità fiorentina sarà realizzato un collegamento con fermate alla Fortezza da Basso ed in viale Redi, dove sorgerà una fermata della nuova tramvia. I lavori di realizzazione della galleria dell’Alta Velocità saranno monitorati dall’Osservatorio ambientale del nodo AV di Firenze, mentre i materiali di scavo confluiranno nell’ex miniera di Santa Barbara (situata nei comini di Cavriglia e Figline Valdarno). Prevista anche una riduzione dei tempi di realizzazione dell’opera, che dovrebbe essere terminata entro il 2015.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »