energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

I ragazzi di Sipario sfidano i luoghi comuni STAMP - Azienda

Sorta grazie a fondi privati all’interno dei locali del circolo Mcl, questa trattoria nasce nel novembre 2007 su iniziativa dell’associazione “Sipario”, che si occupa della riabilitazione, della formazione e dell’inserimento lavorativo di ragazzi con disabilità intellettive. “L’obiettivo – spiega il presidente Marco Martelli Calvelli – è quello di farli integrare pienamente nella società, dando loro una prospettiva di lavoro e di vita per quando noi genitori non saremo più accanto a loro”. “I ragazzi di Sipario” risultano giuridicamente una Società Cooperativa Sociale di tipo B e svolgono la loro attività professionale dal lunedì al venerdì per il pranzo e occasionalmente al sabato per cene, a tema o su richiesta.
La maggioranza dei soci lavoratori sono ragazzi con handicap intellettivo o sensoriale: alcuni svolgono un tirocinio, altri sono regolarmente stipendiati, affidati ai responsabili del progetto. Il ristorante si pone come prospettiva concreta ed eccellente, in virtù del rapporto qualità/prezzo, nell’ottica di favorire l’inserimento di persone affette da disabilità mentale nel mondo del lavoro. Questi ragazzi vivono infatti con difficoltà maggiore l’inserimento in contesti sociali e organizzativi “non protetti”, nei quali spesso rischiano di vedere inespresse le loro notevoli capacità. Un luogo come “Sipario”, grazie anche a educatori e volontari, permette a questi ragazzi di sperimentarsi e scorgere i frutti del proprio apprezzato lavoro.
Per questo il ristorante rappresenta una sfida con i luoghi comuni non solo raccolta dai ragazzi ma vinta a punteggio pieno: per capirlo basta guardare gli occhi delle famiglie delle persone disabili impegnate nella trattoria, che escono al mattino e rientrano la sera stanche ma soddisfatte di una giornata di duro lavoro.
Non mancano i clienti che non si siano nemmeno accorti di essere stati serviti da persone con disabilità intellettiva, così oggi quest’ambiente rappresenta un modello estremamente interessante riproponibile, in virtù di una scelta vincente improntata al ruolo dei ragazzi, non sono solo aiutanti ma protagonisti responsabilizzati dell’andamento dell’attività, grazie ovviamente alla direzione di alcuni responsabili.
Sull’insegna si legge “I ragazzi di Sipario: dove niente è scontato”: non solo perché in effetti i prezzi sono così bassi che risulta impossibile abbassarli, ma perché i ragazzi dimostrano di praticare con qualità e passione il mestiere, familiarizzando con i clienti.
Convenienza, semplicità e convivialità sono le tre caratteristiche fondamentali di questo straordinario ristorante fiorentino, che continua l’attività del Circolo M.C.L. di San Frediano e si offre come punto di riferimento per chi crede nel risvolto sociale anche del semplice mangiare fuori. “I ragazzi di Sipario” uniscono qualità gastronomica di piatti tradizionali e prezzi convenienti in un luogo dove cordialità, calore umano e ambiente ospitale favoriscono il piacere di stare insieme, creando nuove possibilità di socialità legate al momento del pasto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »