energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

I vincitori della XVI° edizione del Concorso dell’ Olio Notizie dalla toscana

Cerreto Guidi – Si è svolta stamani, al Museo della Memoria Locale di Cerreto Guidi, la cerimonia di premiazione della XVI° edizione del Concorso dell’Olio di Qualità Extravergine D’Oliva del Montalbano. All’atto finale del concorso, organizzato dai Comuni di Cerreto Guidi e di Vinci e dalla Confederazione Italiana Agricoltori di Firenze, con la collaborazione della Camera di Commercio di Firenze e dell’Azienda Speciale Metropoli, ha partecipato un pubblico numeroso. I campioni di olio d’oliva pervenuti sono stati 31, provenienti da 26 aziende.

Da un’analisi attenta e rigorosa, i cui dettagli sono stati riferiti da Marzia Migliorini di Promofirenze-Divisione Laboratorio chimico merceologico, è risultata vincitrice l’Azienda Agricola Balduccio di Lamporecchio.

La classifica finale è stata la seguente:

Primo classificatoAzienda agricola Balduccio di Lamporecchio

Secondo classificatoCasolare de no’ altri di Larciano

Terzo classificatoAzienda agricola La Burra di Vinci

Quarto classificatoAzienda agricola Le Colline di Vinci

Quinto classificato ex aequo– Az. agr. Eleutherra di Vinci e Az. agr. Lupi Giampaolo di Vinci

La mattinata era stata aperta dagli interventi dei sindaci di Cerreto Guidi e di Vinci.

Siamo contenti che dopo la sospensione dello scorso anno, legata al downburst del 19 settembre 2014– hanno detto all’unisono Simona Rossetti e Giuseppe Torchiail concorso sia tornato. Il merito è delle aziende del territorio che si sono rialzate con dignità producendo un olio di qualità e delle amministrazioni di Cerreto Guidi e di Vinci che hanno continuato a promuovere tale qualità”.

Il concorso– hanno aggiunto gli assessori all’agricoltura di Cerreto Guidi e di Vinci, Paolo Feri e Paolo Santiniè la conferma dell’attenzione riservata al mondo agricolo che si sta concretizzando anche con atti come il Protocollo del Biodistretto, approvato proprio in questi giorni dalle giunte dei due comuni.”

Nel corso della mattinata sono, inoltre, intervenuti il presidente della CIA Area Metropolitana Firenze Prato, Filippo Legnaioli che ha riferito dell’attività svolta in ambito olivicolo compiacendosi dei buoni risultati dell’annata, un tecnico del Frantoio cooperativo “Montalbano” di Vinci, Aldo Sabbatini (suo il resoconto dell’attività nella zona del Montalbano)e Cristian Marinelli di Promofirenze-Divisione Laboratorio chimico merceologico che ha parlato delle novità relative alle etichettature.

Da segnalare, infine, la presenza di una delegazione dell’Associazione Sommeliers Italia-Giappone  che ha invitato le amministrazioni di Cerreto Guidi e Vinci a intensificare i rapporti con l’obiettivo di uno scambio sempre più proficuo.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »