energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Idee innovative, Elena Taddei: Mamme in movimento pronte al parto Innovazione, Società

Firenze – Tempi del travaglio ridotti, dolore del parto dimezzato, minor ricorso al cesareo, meno lacerazioni. Sono i risultati ottenuti da Mamme in movimento, un metodo innovativo di preparazione al parto dedicato a mamme e babbi (prevede infatti il coinvolgimento attivo del partner), basato su un altrettanto innovativo studio di biomeccanica, la cui efficacia è comprovata da evidenti dati statistici.

Ideatrice di Mamme in Movimento, nel 2003, è Elena Taddei, che da allora è anche la coach dei corsi, che in questi anni hanno visto la partecipazione di circa 2.500 tra mamme e partner. Elena ha fatto sport a livello agonistico, ha una laurea in Scienze motorie, poi si è avvicinata al Feldenkrais, un metodo di consapevolezza corporea che rende più efficace l’organizzazione motoria e posturale, di cui è diventata insegnante. Nel frattempo ha conseguito anche una laurea in Scienza della formazione, e dal 2012/13 è anche docente di un corso universitario che prepara i futuri coach delle mamme in attesa, all’interno del corso di laurea in Scienze motorie dell’Università di Firenze, facoltà di Medicina, un corso unico nel suo genere in Italia.

“Mamme in movimento – spiega Elena Taddei – segue le future mamme passo dopo passo per alcuni mesi e le aiuta a stare fisicamente bene durante la gravidanza e a vivere nel migliore dei modi la nascita del loro bambino. Per ottenere ottimi risultati nel parto occorre prepararsi in modo tecnicamente mirato e corretto. E’ proprio quello che fa Mamme in movimento, un programma completo che allena le donne al parto step by step, attraverso corsi e lezioni master, tutti basati su innovativi studi di biomeccanica del parto”.

Prima del Covid, tutti i corsi avvenivano in presenza, a Firenze, con piccoli gruppi di mamme e partner. Ora, sono tutti online, rigorosamente in diretta, e sempre per piccoli gruppi, e vengono seguiti da tutta Italia.

I risultati ottenuti dalla mamme che partecipano ai corsi sono contenuti in un’analisi statistica effettuata in collaborazione con il Dipartimento di Statistica sanitaria di Unifi su due campioni di donne: un gruppo di 115 donne che hanno frequentato il corso Taddei Smart Birth, l’altro di 104 donne che hanno frequentato i corsi offerti dal servizio sanitario nazionale. Questi dati hanno consentito a Taddei Smart Birth di partecipare, unica in Toscana, a un premio europeo.

Qualche esempio dei risultati ottenuti:

Mal di schiena in gravidanza: il 100% delle donne che hanno frequentato TSB (Taddei Smart Birth) ha avuto benefici.

Durata del parto: TSB: 3 ore e 45 minuti; CC (gruppo di controllo): 6 ore e 46 minuti.

Dolore delle contrazioni: ridotto del 46% nelle mamme che hanno frequentato TSB.

Dolore al sacro durante il travaglio: TSB: 28%; CC: 76%.

Forma del cranio del neonato allungata o asimmetrica: TSB: 6%; CC: 55%.

Cesareo: TSB: 2%; CC: 7%.

Lacerazioni perineali: TSB: 13%; CC: 24%.

Emorragia post parto: TSB: 6%; CC: 12%.

Fatica dopo il parto: TSB: 11%; CC: 58%.

Tutte le informazioni si trovano su due siti:

www.mammeinmovimento.it, dedicato appunto alle mamme.

www.taddeismartbirth.com, il sito scientifico, con gli studi, i dati, i grafici con tutti i risultati.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »