energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il buon soldato Rubriche

Da nove anni ci trovavamo, ogni estate, con i coniugi Ashburnham, nella città di Nauheim; e fra noi c'era una intimità assoluta; o meglio una dimestichezza completa e spontanea, e tuttavia stretta e pur automatica come fra una mano e il suo guanto. Mia moglie e io conoscevamo benissimo il capitano e la signora Ashburnham; meglio, senza dubbio, non sarebbe stato umanamente possibile. Eppure, a guardar bene, non sapevamo niente di loro. E' un fenomeno che credo possa verificarsi soltanto con gli inglesi. Ancor oggi, mentre sto qui seduto a ricostruire come posso questa triste vicenda, non riesco assolutamente a capirli. Sei mesi fa non avevo ancora messo piede in Inghilterra, e certamente non avevo mai sondato la profondità di un cuore britannico. Mi ero fermato alla superficie.

 

(traduzione Guido Fink)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »