energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il calcio, linguaggio universale, 6 incontri a BiblioteCanova Calcio, Società

Il calcio nella sua dimensione universale, quella sociale e culturale che non è solo un campo, due squadre e un pallone con cui giocare per vincere. Di football, calcio internazionale, di shoah nel calcio, di rivoluzione olandese e di Fiorentina si parlerà nel ciclo di 6 incontri organizzati dal Quartiere 4 che si svolgeranno alla BiblioteCaNova Isolotto (via Chiusi 4/3) a partire dal 29 febbraio ( le altre date sono 7, 14, 21 e 28 marzo e il 4 aprile) alle ore 17. L’iniziativa alla quale parteciperanno anche due storici dell’università di Siena Giovanni Gozzini e Michelangelo Vasta, è stata presentata questa mattina dal presidente del Quartiere 4 Giuseppe D’Eugenio insieme agli organizzatori Franco Quercioli insegnante esperto di storia locale, vicepresidente dell’Archivio del Movimento di Quartiere e dal giornalista Massimo Cervelli. A raccontare e spiegare nei vari appuntamenti ci sarà l’antropologo Ugo Caffaz, il presidente dell’Ussi Franco Morabito, Stefano Prizio di Violagol e giornalisti sportivi come Alessandro Rialti (Corriere dello Sport – Stadio), Walter Tanturli dell’associazione Tifosi fiorentini, Marco Dell’Olio. “Il football- hanno spiegato il presidente del Quartiere 4 Giuseppe D’Eugenio insieme a Quercioli e Cervelli- è storia contemporanea; nato nell’ottocento nell’Impero britannico, si è diffuso rapidamente con le prime regole di comportamento, il cosiddetto fair play”. E’ anche dal punto di vista della storia che infatti verrà affrontato il calcio durante gli incontri “proprio per dare anche significato antropologico ad un gioco che si è diffuso in tutto il mondo attraversando epoche e regimi e contribuendo alla globalizzazione”. Si comincia dunque il 29 febbraio con Ugo Caffaz che modererà l’incontro sul football fra il 1863 e il 1944 in Europa e in America. Si parlerà dell’epopea azzurra, del calcio in camicia nera, di shoah e di stampa sportiva. Il 7 marzo insieme al presidente dell’Ussi Franco Morabito verrà raccontato il calcio internazionale fra il 1945 e il 1970; il 14 marzo il fondatore di calciomercato.com Carlo Pallavicino interverrà sul tema “Dalla rivoluzione olandese a Bosman (1971 – 1995)" passando per l’Italia di Paolo Rossi e il fenomeno degli hooligans. Nelle altre date si parlerà di Calcio nella globalizzazione (21 marzo), dell’analisi del gioco fra scienza e mistica (un vero e proprio convegno con Felice Accame docente di teoria della comunicazione presso il Centro tecnico di Coverciano) e della Fiorentina (mercoledì 4 aprile) insieme a Rialti, Tanturli e Dell’Olio. Il presidente D’Eugenio ha poi ricordato il successo della BiblioteCaNova Isolotto, ”una grande risorsa per la città con più di 80mila prestiti nel 2011 e 18mila accessi mensili”

Print Friendly, PDF & Email

Translate »